Gregorio Paltrinieri, compleanno
a Napoli prima della Maratona del Golfo

Sabato 5 Settembre 2020 di Emanuela Sorrentino

Tradizionale saluto ai nuotatori che domani domenica 6 settembre parteciperanno alla 55ma Maratona del Golfo Capri-Napoli trofeo Farmacosmo. Al Gran Caffè Gambrinus accolti dal patron Antonio Sergio e dell'organizzatore Luciano Cotena tutti gli atleti in gara con il campione olimpico Gregorio Paltrinieri a cui è stata riservata una sorpresa. Una torta di compleanno personalizzata (compie oggi 26 anni) e tanti applausi da parte di colleghi e staff per l'azzurro che domani parteciperà ad una staffetta di esibizione.

Paltrinieri sarà impegnato con altri atleti della nazionale di nuoto di fondo e della nazionale paralimpica (Martina Grimaldi, Simone Ercoli, Giulia Gabbrielleschi, Martina De Memme, Vittorio Abete, Roberto Pasquini e Giuseppe Spatola). «Era già intenzionato – ha raccontato Greg – a venire quest’anno alla Capri-Napoli perché ne ho sempre sentito parlare, per me più che una gara è una specie di mito. Poi è capitata l’occasione che in gara c’era una mia compagna, Arianna Bridi, e il mio tecnico mi ha proposto di nuotarla insieme a diversi altri atleti della nazionale. Sarà una bella esperienza».

Al via della gara competitiva vi saranno 12 atleti, dopo che dall’iniziale elenco degli iscritti sono dovuti uscire per causa di forza maggiore l’argentino Damian Blaum, il brasiliano Matheus Evangelista e la statunitense Sandra Frimerman. Gli uomini al via saranno sette, con un’agguerrita pattuglia italiana composta da Alessio Occhipinti, campione italiano 2019 sui 25 km; Matteo Furlan, già vincitore alla Capri-Napoli nel 2017 ma nel circuito disegnato sottocosta per le avverse condizioni meteo-marine; Francesco Ghettini, vincitore nel 2018; Edoardo Stochino, primo in Coppa del mondo assoluta nel 2016 e nel 2018. A contendere il titolo agli azzurri il macedone Evgenij Pop Acev (vincitore a Napoli nel 2016), l’olandese Marcel Schouten e il brasiliano Allan De Carmo.
Molto rappresentativa anche la ciurma azzurra tra le donne, dove ci sono Lara Gherardini, Arianna Bridi, bronzo mondiale nel 2017 nei 10 e nei 25 km e oro europeo nei 25 km l’anno seguente,e Barbara Pozzobon, vincitrice della ultime due edizioni. Nel novero delle favorite c’è sicuramente la brasiliana Ana Marcela Cunha, già vincitrice della Maratona del Golfo in due edizioni.

Gli atleti arriveranno a Capri grazie ai mezzi messi a disposizione della Navigazione Libera del Golfo per partire da Le Ondine Beach Club alle 10.15. L’arrivo è previsto nelle acque antistanti il Circolo Canottieri Napoli a partire dalle 16.30.

Ultimo aggiornamento: 15:57 © RIPRODUZIONE RISERVATA