I giornalisti Ussi battono la Canottieri
nel ricordo di Lucio Cirino Pomicino

Martedì 16 Luglio 2019
Il Circolo Canottieri Napoli festeggia domani sera con una serata di gala il suo 105esimo anniversario, preceduta oggi dalle tradizionali “Olimpiade Giallorosse” che hanno visto in acqua e sulla terra rossa la sfida tra i soci del circolo del Molosiglio e i giornalisti campani. En plein dei giornalisti che hanno vinto nella gara di pallanuoto, diretta dallo storico arbitro Rino Merola, contro le vecchie glorie della Canottieri Napoli con Lignano, Avagnano, Notarangelo, Parisio: 7-5 il risultato finale e trofeo, intitolato alla memoria del giornalista Lucio Cirino Pomicino scomparso due mesi fa, consegnato dal presidente del Circolo Achille Ventura al capitano-giocatore Antonio Sasso e al presidente dell’Ordine della Campania Ottavio Lucarelli.

Nel corso della cerimonia di premiazione il presidente regionale della Federnuoto Paolo Trapanese ha consegnato una targa ricordo alla famiglia di Lucio Cirino Pomicino, commemorato da Francesco De Luca del Mattino, presente con la moglie Lucia, i figli Marco e Stefano, e i fratelli Paolo e Maria Rosaria. Il presidente Ventura ha annunciato che le Olimpiadi Giallorosse saranno dedicate a Lucio Cirino Pomicino anche nei prossimi anni. Ultimo aggiornamento: 17:03 © RIPRODUZIONE RISERVATA