Pallanuoto: prima vittoria del Volturno,
pari Acquachiara e Flegreo sconfitto

Domenica 23 Febbraio 2020 di Eduardo Improta
Carpisa Yamamay Acquachiara di Barbara Damiani
L’F&D Waterpolis vince e convince tra le mura amiche superando anche il Cosenza e si posiziona al primo posto della classifica del girone Sud del campionato serie A2 di pallanuoto femminile.
 
CASTELLI ROMANI - VOLTURNO 5-13
Nella quarta giornata del girone Sud di Serie A2 femminile di pallanuoto arriva la prima vittoria delle sammaritane che nella vasca di Anzio. Si impongono sulla compagine laziale Castelli Romani con il meritato risultato di 13-5. Protagonista del team casertano è stata Alessia Fatone che ha messo in rete 8 goal su azione. «Finalmente una partita senza sbavature - commenta alla fine del macth il coach Salvatore Napolitano - le ragazze concentrate dal primo all’ultimo secondo. Hanno dimostrato che quando la concentrazione è alta e continua possiamo ottenere buoni risultati». Avanti già nel primo quarto che si chiude a loro favore per 5-2.  Le padrone di casa che sbagliano il primo penalty di giornata. Il Volturno sa gestire e non soffre più di tanto e piano piano allunga anche nella seconda frazione con un 4-0 di parziale che porta il punteggio sul 9-2 all’intervallo. Da segnalare un altro rigore fallito dalla Castelli Romani. Nel terzo periodo, parziale riscatto delle laziali che fanno loro il quarto con un 3-2, ma vedono il rosso comminato per scorrettezze a Mandara. Ultimo quarto di nuovo col Volturno in cattedra, vanno a segno Bergamo e Fatone e mettono al sicuro il risultato.
 
ACQUACHIARA - ROMA VIS NOVA 8-8 
Secondo pareggio consecutivo per la Carpisa Yamamay Acquachiara di Barbara Damiani, che conserva l'imbattibilità. Comincia, dunque, con un risultato positivo il ciclo di ferro delle Ach Girls, chiamate nella seconda parte del girone d'andata ad affrontare le squadre più forti del girone. A differenza del pareggio di Monterusciello, questo ha un sapore decisamente meno amaro. Per come si erano messe le cose, infatti, si tratta più di un punto guadagnato che di due punti persi. Infatti, dopo essere stata avanti 5-4 alla fine del secondo tempo e 6-5 all'inizio del quarto, entrambi i gol messi a segno da Roberta Tortora, l'Acquachiara ha subito un break di 0-3 (Angiulli, quarto gol per lei, Contu e Giorgia Ciccione) che l'ha messa nei guai (6-8) a tre minuti e mezzo dal termine. Di fondamentale importanza è stato l'immediato 7-8 realizzato da Maddalena Carotenuto, una rete che ha dato a D'Antonio e compagne la carica giusta e la fiducia necessaria per pervenire al pareggio, che è arrivato per mano di Martina Mazzola in superiorità a 38" dalla sirena. Sempre sul punteggio di 7-8 Tortora ha sbagliato un tiro di rigore spedendolo sulla traversa. «L'andamento della parte conclusiva dell'incontro - dice Barbara Damiani - chiaramente che poteva andare peggio. Il pareggio, quindi, è da considerare un risultato positivo. Meno positive sicuramente le nostre distrazioni che hanno aiutato la Roma Vis Nova a segnare alcune delle sue reti».
 
BRIZZ NUOTO - SPORTING CLUB FLEGREO 13-6 
Dopo il pareggio casalingo con l’Acquachiara il setterosa puteolano del coach greco Iannis Koinis deve registrare in terra sicula una nuova sconfitta ad opera delle brizzine. In avvio di gara il sette rosa di Carlo Zilleri passa subito in vantaggio senza però riuscire ad allungare su un Flegreo bravo a sfruttare tutte le disattenzioni acesi. Il match resta in perfetto equilibrio fino alla metà del secondo quarto, poi sale in cattedra Francesca Sapienza che realizza 2 gol in poco meno di due minuti dando il via alla sequenza di gol che porta le brizzine dal 4-4 al 12-4 con le solite Spampinato,Vitaliano e Consoli scatenate sotto porta. Nel finale di gara spazio per la piccola reazione napoletana, utile solo ad alleggerire la pesante differenza reti e fissare il risultato finale sul 13-6 per la compagine siciliana. Il man of the match è ancora una volta l’estremo difensore Sara Zuccarello: la calottina rossa chiude la saracinesca per due tempi con interventi di alto livello e poi da spettacolo neutralizzando un tiro di rigore alla campana Parisi. Il Flegreo ha trovato un gruppo compatto con tanta voglia di vincere e consolidare la posizione in classifica portando le catanese a 12 punti, a solo -3 dalla capolista F&H Waterpolis, con una gara ancora da recuperare contro le partenopee dell’Acquachiara.

Gli altri risultati del girone Sud:
Torre del Grifo Village - Pallanuoto Tolentino 13-9;
F&D Waterpolis - Cosenza Pallanuoto 14-9 Ultimo aggiornamento: 23:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA