Posillipo, referendum pallanuoto:
primo firmatario figlio presidente

Mercoledì 18 Settembre 2019
A due settimane dall'inizio del campionato (5 ottobre) un caso scuote il Circolo nautico Posillipo. Alcuni soci hanno presentato richiesta di assemblea straordinaria sul futuro della pallanuoto nel club rossoverde, peraltro pochi giorni dopo l'eliminazione della squadra dalla Euro Cup. Il primo firmatario è Paolo Semeraro, figlio del presidente che intanto si prepara a chiedere un aumento delle quote ai soci per la restituzione di un anticipo da 300mila euro per l'acquisto della sede.

Quattro i quesiti che i firmatari hanno intenzionane di proporre proporre ai soci, con l'obiettivo di un ridimensionamento dei costi: 1) l'utilizzo di giocatori italiani o stranieri professionisti da ingaggiare e con cui stipulare contratti onerosi; 2) l'utilizzo dei giovani atleti del Circolo o napoletani; 3) l'utilizzo del giovani atleti del Circolo o napoletani con borse di studio; 4) la partecipazione al campionato non con fondi derivanti dalle quote societarie ma da eventuali sponsorizzazioni. Ultimo aggiornamento: 20:37 © RIPRODUZIONE RISERVATA