Parte da Agropoli il 2021 di Crippa
Il mezzofondista azzurro in Cilento

Venerdì 8 Gennaio 2021 di Gianluca Agata
Yeman Crippa

Parte dal Cilento il 2021 di Yeman Crippa. Per un mese, il primatista italiano dei 3000, 5000 e 10.000 metri si allenerà ad Agropoli, in provincia di Salerno. L’azzurro delle Fiamme Oro che ha chiuso la passata stagione con l’acuto finale nel giorno di San Silvestro (record italiano 5 km su strada alla BOclassic, 13:20) prosegue così la sua preparazione in vista delle Olimpiadi di Tokyo. Lo fa insieme a Yohanes Chiappinelli (Carabinieri) e Mohad Abdikadar (Aeronautica), con il suo tecnico Massimo Pegoretti e con lo staff fisioterapico, fino al 6 febbraio, alternando gli allenamenti in pista sull’anello di Agropoli intitolato a Pietro Mennea, e il lavoro in strada in località Trentova e sugli sterrati della pineta di Paestum. Per Crippa, 24 anni, è il secondo periodo di training lontano dalla sua sede abituale (Trento), dopo esser stato tra novembre e dicembre a Tenerife, in altura, alle pendici del vulcano Teide. Anche in questo caso potrà sfruttare le condizioni climatiche favorevoli e lanciarsi verso gli appuntamenti stagionali che avranno come apice l’evento a cinque cerchi in Giappone (30 luglio-8 agosto).

Sud Italia anche per il raduno di un gruppo di velociste azzurre della staffetta 4x100, già qualificata per Tokyo e pronta a dare l’assalto alle World Relays di Chorzow (Polonia, 1-2 maggio). A Catania dall’8 al 17 gennaio si ritrovano le sprinter finaliste mondiali Irene Siragusa (Esercito) e Johanelis Herrera (Atl. Brescia 1950 Metallurgica San Marco), primatiste italiane con il 42.90 siglato a Doha nel 2019. Agli ordini del responsabile tecnico della velocità Filippo Di Mulo e del collaboratore Giorgio Frinolli si alleneranno anche Zaynab Dosso (Fiamme Azzurre), Vittoria Fontana (Carabinieri) e Dalia Kaddari (Fiamme Oro). Piccolo stop per Anna Bongiorni (Carabinieri) che sta recuperando da una microfrattura al piede, mentre Gloria Hooper (Carabinieri) sta proseguendo gli allenamenti in Inghilterra. Sempre per quanto riguarda i velocisti, Edoardo Scotti (Carabinieri) e Vladimir Aceti (Fiamme Gialle) sono attesi da una seconda tranche di allenamenti a Siracusa nel periodo che va dal 9 al 30 gennaio, dopo l’esperienza dello scorso dicembre. Luminosa Bogliolo (Fiamme Oro) torna a Formia (Latina): l’ostacolista azzurra al lavoro al Centro di preparazione olimpica dall’11 al 23 gennaio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA