Posillipo, festa per la pallanuoto:
«Ma referendum soci ci amareggia»

Domenica 22 Settembre 2019
Sabato sera, nel corso del gala per i 94 anni anni del Circolo Nautico Posillipo, sono stati premiati gli atleti della sezione pallanuoto, che hanno ottenuto importanti risultati nella scorsa stagione: quarto posto per la prima squadra, scudetto per under 20 e under 15 (oltre a tre ori europei e tre bronzi con le nazionali under 17 e under 15), titoli che consentiranno al club presieduto da Vincenzo Semeraro di vincere il  «Trofeo del Giocatore» messo in palio dalla Federnuoto per la società che ottiene i migliori punteggi.

Sulla festa un'ombra, sottolineata dalle parole del direttore tecnico Carlo Silipo, dopo aver ringraziato atleti e tecnici e i due ex dirigenti, Vincenzo Triunfo e Gigi Massimo Esposito che lo avevano voluto alla guida del settore due anni fa. «Ritengo fuori luogo chiedere la convocazione di un'assemblea dei soci per decidere il futuro della pallanuoto, questo ci amareggia», ha detto l'ex campione olimpico. Alcuni soci - primo firmatario il figlio del presidente Semeraro - vorrebbero che l'assemblea si pronunciasse su aspetti ed economici della gestione del settore a meno di due settimane dall'inizio del campionato di serie A. Ultimo aggiornamento: 09:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA