Rally Dakar, morto Paulo Gonçalves. Il pilota portoghese aveva 40 anni: era tra i più esperti

Domenica 12 Gennaio 2020
Tragedia alla Rally Dakar, il pilota Paulo Gonçalves cade e muore a 40 anni: era tra i più esperti

Lutto alla Dakar, dove è morto il pilota di moto portoghese Paulo Gonçalves. Lo sportivo di 40 anni si trovava in Arabia Saudita e stava partecipando alla settima tappa del Rally. All'improvviso una brutta caduta che non gli ha lasciato scampo. Ogni tentativo di rianimazione è stato vano. Il pilota si è spento dopo essere stato trasportato in elicottero all'ospedale. Proprio qui non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso.

Leggi anche > È morto Giovanni Custodero, il calciatore "guerriero" che aveva scelto il coma per smettere di soffrire Foto

 Gonçalves era alla sua tredicesima Dakar ed era arrivato secondo nell'edizione 2015. Oggi è caduto al km 276. Quando sono intervenuti i soccorsi era inconsciente e in arresto cardiopolmonare. Il portoghese, incoronato campione del mondo di rally fuoristrada nel 2013, aveva fatto il suo debutto nel famoso raduno nel 2006 e aveva terminato quattro volte nella top 10. Era considerato tra i più esperti. 


Ad annunciarne la morte in tre lingue diverse ci hanno pensato gli organizzatori della Dakar. Sull'account Twitter del celebre rally nel deserto si legge che Paulo Gonçalves ha perso la vita e si rimanda al link ufficiale per ulteriori informazioni. 
 

Ultimo aggiornamento: 11:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA