Real San Giuseppe, Imparato:
«In campo per vincere contro l'Aniene»

Lunedì 16 Novembre 2020 di Diego Scarpitti
Mario Imparato

Da rivale a prezioso alleato. Ex Futsal Fuorigrotta, passaggio virtuale alla Frattese, destinazione finale al Real San Giuseppe. In maglia gialloblu ha segnato il suo primo gol in serie A, che è valso il primo sigillo del club presieduto da Antonio Massa nella massima serie. Laterale, classe 1992, Mario Imparato suona la carica contro i gialloneri. Turno infrasettimanale per i ragazzi di Andrea Centonze, dopo il derby campano disputato al Pala Del Mauro.

Vigilia. «Dobbiamo guardare il bicchiere mezzo pieno. E’ stata una buona gara contro la Sandro Abate Avellino. Avrei preferito molto di più portare a casa i tre punti invece di segnare al debutto», spiega sincero. «Grande emozione per l’esordio in A. L’impatto è stato bellissimo», racconta il 28enne.

Si gioca domani sera al PalaCercola (ore 20). «Avversari in fiducia, hanno iniziato bene il campionato». Cybertel Aniene reduce dal pareggio con la Feldi Eboli (2-2). «In campo per vincere», esorta fiducioso Imparato. «Dopo tanto girovagare per la Campania abbiamo trovato una casa, PalaCercola uno dei migliori palazzetti in circolazione», afferma l’autore del momentaneo 2-1.

Si sogna in grande. «Dobbiamo e possiamo ambire alle zone alte della classifica. Speriamo di avere presto con noi Elisandro, vero valore aggiunto», auspica Imparato, accolto con favore dal gruppo. «Sono contento, la strada è quella giusta, dobbiamo continuare così». L’incontro sarà visibile sulla pagina Facebook Pmg Sport Futsal.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA