Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Sala Consilina, mancano gli impianti:
a rischio stagione calcio a 5 e Basket

Mercoledì 29 Giugno 2022 di Gerardo Lobosco
Sala Consilina, mancano gli impianti: a rischio stagione calcio a 5 e Basket

La mancanza di impianti idonei ad ospitare gare a carattere nazionale a Sala Consilina, popoloso centro nel Vallo di Diano, in provincia di Salerno, è una questione atavica che già in passato ha costretto realtà sportive importanti  a lasciare il campo: è accaduto nel 2011 allo Sporting Sala Consilina (Calcio a 5), promosso in serie B e costretto ad emigrare prima a Pellezzano e poi a Marcianise, prima di gettare la spugna, dopo solo tre anni stessa sorte è toccata alla squadra di Volley femminile nel campioanto di serie A2 che dopo tre stagioni giocate in deroga al Palapozzillo, struttura non a norma, ha visto andare in fumo i sogni gloria.

Dopo quasi un decennio non è mutato nulla, ma nel frattempo lo Sporting Sala Consilina, è risorto dalle ceneri, e in tre stagioni è balzata dalla serei C1 alla serie A2, ritrovandosi con lo stesso problema, risolto solo parzialmente con la disputa delle gare interne nel nuovo impianto del PalaCappuccini, il quale, non dispone di tribune, per cui si può giocare solo a porte chiuse. 

Salerno, centro sportivo a San Rufo Pellegrino: «Risorsa per l'intera regione»

La questione si è resa ancora più pesante dopo la promozione in serie B ottenuta solo poche settimane fa dalla squadra di Basket che si è ritrovata con lo stesso problema: nessun struttura adeguata ad ospitare gare ufficialiper un campionato nazionale. E persistendo uno stato di stallo un gruppo di sportivi ha deciso di esternare il proprio malessere esponendo lungo via  Mezzacapo, uno striscione molto eloquente indirizzato agli amminsitratori che in questi giorni hanno fatto passerelle per celebrare il trionfo della squadra di Basket oltre che post sui social:

«Fate post di ringraziamento a nome di un'intera città ma l'anno prossimo dove si giocherà?» come dire dalle belle parole bisogna passare ai fatti. Intanto i due sodalizi Sporting Sala Consilina per il calcio a 5 e Diesel Tecnica pallacanestro, solo al lavoro per trovare una soluzione che eviti trasferte improbabili e l'ipotesi del Centro Sportivo di San Rufo, -anche questa struttura presenta qualche problema legata alla tribuna-, potrebbe essere la soluzione tampone in attesa di tempi migliori per l'impiantistica sportiva di Sala Consilina 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche