Pasquino: ufficiale la partecipazione
alle Paralimpiadi di Tokyo

Venerdì 14 Maggio 2021 di Diego Scarpitti
Rossana Pasquino

«Sono contenta». Rossana Pasquino condensa così l’ufficialità di partecipare alle Paralimpiadi di Tokyo. Nella spedizione azzurra in Giappone ci sarà la docente universitaria della Federico II, nonché neoconsigliere federale in quota atleti. Corona il sogno di prendere parte, per la prima volta, ai Giochi a cinque cerchi. «Qualificata prima della pandemia, si conclude il percorso a ostacoli», ammette orgogliosa la schermitrice classe 1982, tesserata per le Fiamme Oro e il Club Schermistico Partenopeo, che si allena con Carmine Carpenito per la spada, mentre a Benevento con Dino Meglio per la sciabola.

«A metà luglio inizia la preparazione. Tre i ritiri in programma: al Sestriere (dal 20 al 26 giugno) e poi doppio appuntamento a Tirrenia (25-30 luglio e 3-7 agosto)». Come sempre Rossana proverà a tenere alta la guardia e a non lasciarsi distrarre. «Partenza per il Sol Levante domenica 8 agosto e arrivo a Sendai, sede di Casa Italia», riferisce entusiasta la plurititolata atleta, già tedofora alle Universiadi 2019.

 

Ultima competizione in calendario gli Assoluti di Verona (1-2 giugno). «Ce l'abbiamo fatta. E’ il coronamento di un cammino iniziato tre anni fa, tra allenamenti dal vivo, in video, incastri con il lavoro, la pandemia. Adesso inizia l'altra parte del percorso, quella più avvincente e significativa», esulta soddisfatto il preparatore atletico Francesco Malena (nelle foto di Augusto Bizzi). Campania sempre presente nelle rassegne internazionali che contano.

Al momento sono sette gli schermidori azzurri qualificati ma la pattuglia italica ai Giochi paralimpici in programma dal 25 al 29 agosto 2021 potrebbe irrobustirsi, in virtù delle wild card, che verranno rese note soltanto nei prossimi giorni attraverso un articolato sistema di assegnazione di nuovi possibili slot. Quattro le donne e tre gli uomini dell’Italscherma già certi di aver staccato, di diritto, il biglietto per Tokyo. Saranno in pedana Bebe Vio (fioretto e sciabola), Rossana Pasquino (sciabola e spada), Andrea Mogos (fioretto e sciabola), e Loredana Trigilia (fioretto e sciabola). E poi Matteo Betti (fioretto), Edoardo Giordan (spada e sciabola), ed Emanuele Lambertini (fioretto e spada).

© RIPRODUZIONE RISERVATA