Si parla greco al Posillipo: arriva Nikolaos Kopeliadis

Martedì 25 Settembre 2018 di Diego Scarpitti
Nikolaos Kopeliadis
Dalle stelle e strisce al blu e bianco. Due americani nello scorso campionato, Jobe Ramirez Chancellor e Maxwell Irving, due greci per la nuova stagione, che inizierà sabato 13 ottobre. Dopo l’arrivo di Giannis Papakos, centroboa greco classe ’95, che si è subito ambientato, disputando il Memorial Enzo D’Angelo nel porticciolo di Baia e il primo turno di Coppa Italia, mettendo a segno una doppietta, giunge a Mergellina Nikolaos Kopeliadis. Rinforzo utile alla compagine allenata da Roberto Brancaccio, il 22enne difensore mancino indosserà la calottina del Posillipo. Proveniente dal Vouliagmeni, il giocatore ellenico potrà essere impiegato anche come centroboa, variando lo schema d’attacco dei rossoverdi, senza concedere punti di riferimento agli avversari. Capitan Paride Saccoia e compagni accoglieranno il nuovo player con i termini kaliméra (buongiorno) e kalosórisma (benvenuto). Poi sarà il linguaggio universale della pallanuoto a prevalere. © RIPRODUZIONE RISERVATA