Sorrento-Positano nel nome di Pantani:
in bici alla maratona ricordando il pirata

Domenica 1 Dicembre 2019 di Gianluca Agata
Il Bici Sport Stabia
Alla Sorrento Positano nel nome di Marco Pantani. Sono nove moschettieri stabiesi: Alfonso Amato il presidente. Poi il capitano Ernesto Civile. E ancora Castello Esposito, Francesco Matrone, Raffaele Cavallarin, Gianluigi Di Martino, Gino Chierchia, Alfonso Ricci, Catello Cascone. Chilometri e chilometri percorsi in giro per l'Italia onorando il pirata.

«Il Bici Sport Stabia - racconta il presidente Alfonso Amato - è l'unico club italiano che ha contatti con la famiglia di Marco Pantani. Il 19 maggio partiremo da Castellammare e in quattro tappe saremo il 23 a Cesenatico a festeggiare con i familiari del nostro idolo». Lo striscione che ricorda Pantani gira l'Italia, da Cesenatico a Baselice, da Stabia al Cilento. A Sorrento in veste di apripista con l'ennesima divisa ufficiale. «In dieci anni ne abbiamo fatte dodici e ognuna porta qualche corsa particolare. Nel corso dell'anno partecipiamo alla Randonnée Primavera di Salerno, alla Pantanissima di Cesenatico a settembre, alla nove colline di maggio, al Tour di Stabia ed al Tour di Baselice, alla tre giorni del Cilento, e per la quarta volta faremo la Castellammare-Cesenatico. Tutte nel nome di Marco Pantani». © RIPRODUZIONE RISERVATA