Stadio Collana, scherma e boxe
con Occhiuzzi e Oliva

Domenica 26 Luglio 2020 di Diego Scarpitti
Diego Occhiuzzi e Patrizio Oliva
Nell’ultima domenica di giugno la protesta «Stadio Collana per tutti». Gli ideatori del sit-in lamentavano «costi elevati per fare sport». Nell’ultimo lunedì di luglio verrà illustrato un nuovo progetto sportivo nell’impianto vomerese. Si aggiunge un nuovo capitolo, anzi triplice, con la scherma, l’atletica leggera e per la prima volta apre i battenti la scuola di pugilato. Diego Occhiuzzi e Patrizio Oliva compiono il loro ingresso nella «famiglia» Giano.
 
Domani (alle ore 11) i due campioni di Milleculure renderanno nota e motiveranno la scelta, nel corso della conferenza stampa alla presenza di Paolo Pagliara, socio di maggioranza della società che gestisce l’impianto, e dell’amministratore delegato, il professor Gennaro Ferrara.

Verrà ufficializzato l’accordo di collaborazione con lo schermidore Diego Occhiuzzi, argento e bronzo alle Olimpiadi di Londra 2012, già terzo nella precedente edizione a Pechino 2008. Sarà presentata, altresì, la partnership con Patrizio Oliva, oro olimpico a Mosca 1980 (proprio nell'anno in cui intercorre il 40esimo anniversario del trionfo a cinque cerchi), nonché campione europeo e mondiale.

Infine sarà contestualmente esposta l’iniziativa dell’atletica leggera, coordinata da Maurizio Marino. © RIPRODUZIONE RISERVATA