Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Giochi del Mediterraneo, due medaglie
per un'atleta di Torre del Greco

Lunedì 4 Luglio 2022 di Aniello Sammarco
Giochi del Mediterraneo, due medaglie per un'atleta di Torre del Greco

Un’altra importante, doppia soddisfazione per il tennis di Torre del Greco arriva dai Giochi del Mediterraneo in corso di svolgimento ad Orano (Algeria). Nuria Brancaccio, tesserata col New Poseidon, ha infatti conquistato la medaglia d’argento nel singolare: la tennista torrese, 22 anni, è stata fermata solo in finale dalla spagnola Guiomar Maristany Zuleta, capace di superarla in tre set (6-2, 5-7, 6-2).

In precedenza l’atleta di Torre del Greco, sorella di Raul Brancaccio, tennista che con il New Poseidon ha vinto a dicembre lo scudetto assoluto a squadre, aveva conquistato in precedenza (in coppia con Aurora Zantedeschi) la medaglia di bronzo nel doppio (battute nella finale per il terzo posto le tunisine Chiraz Bechri e Feryel Ben Hassan).

Nuria esprimere tutta la sua soddisfazione per le due medaglie conquistate nella rassegna in terra algerina: «È un sogno che si avvera. Sono innanzitutto onorata di avere rappresentato l’Italia ai Giochi del Mediterraneo. Sento di ringraziare la squadra e la federazione per la bellissima settimana che mi hanno permesso di vivere».

© RIPRODUZIONE RISERVATA