Eurocup sorde, argento all'Italia:
ecco le due allenatrici napoletane

Giovedì 28 Novembre 2019 di Stefano Prestisimone
Sara Braida e Giovanna Franzese, capo allenatrice e assistent coach, le due napoletane alla guida della squadra che ha rappresentato l’Italia all’undicesima edizione dell’Eurocup di basket femminile per atleti sordi andata in scena al Palace of Sports Dynamo di Mosca, sono atterrate a Napoli con la medaglia d’argento al collo. La compagine italiana ha ceduto solo in finale alla formazione lituana Tyla Kaunas.
La Dbif Eurocup è la competizione internazionale più importante riservata a club per squadre di sordi, Sara Braida e Giovanna Franzese hanno lottato per il titolo europeo a capo di un team di tesserate, la Asd Pesaro, provenienti da tutta Italia e parte anche della Nazionale Italiana Sorde.
La competizione, impegnativa per il numero di confronti giornalieri e per il livello tecnico messo in campo, ha visto anche l’inserimento di due giocatrici del roster italiano nel quintetto ideale vincendo i titoli di “Best Guard” (Giulia Sautariello) e “Best big forward” (Simona Sorrentino). La Nazionale Italiana Sorde nasce da un'idea di Beatrice Terenzi (anche direttore Tecnico) e Elisabetta Ferri, che continuano a promuovere l'inclusione in squadra e il diritto allo sport di ragazze con difficoltà uditive. © RIPRODUZIONE RISERVATA