Gevi contro Sassari dell'ex Bucchi,
Sacripanti: «Difficile ma stiamo bene»

Sabato 20 Novembre 2021 di Stefano Prestisimone
Gevi contro Sassari dell'ex Bucchi, Sacripanti: «Difficile ma stiamo bene»

Con due vittorie in fila nel carniere e un 7° posto in classifica, il Napoli Basket affronta domani alle 19 una delle ex big del campionato, la Dinamo Sassari, in crisi e reduce da 4 sconfitte consecutive. Una serie negativa che ha fatto scattare l’esonero per Cavina di Piero Bucchi, un glorioso ex Napoli con 4 stagioni eccellenti e una Coppa Italia vinta. La Gevi ha però un Pargo (nella foto) con una settimana di lavoro in più nelle gambe e un morale molto alt. Manca ancora il pivot che sostituirà Elegar (molto probabile Lynch) e che arriverà in settimana. Intanto Velicka è stato convocato in nazionale lituana e al club è arrivato un nuovo sponsor, Fiorini verniciature che sarà presenta con il logo sul pantaloncino. 

Coach Sacripanti: «Indubbiamente andiamo a giocare una delle partite più difficili che ci potessero capitare in questo momento. Sassari è un’ottima squadra e dopo il cambio di allenatore e l’aggiunta di Kruslin, avrà sicuramente grande voglia e grande rabbia di dimostrare qualcosa in più per ripartire. Giocheremo in un campo caldissimo. Noi, partita dopo partita, partendo dalla prestagione, siamo sempre cresciuti come qualità di gioco e come solidità difensiva. In questo nostro percorso abbiamo attraversato tante tempeste, dall’infortunio di Rich all’addio di Mayo, passando per il gravissimo problema di Elegar. Nonostante questo la squadra ha continuato il suo percorso di crescita tecnico-tattica e dal punto di vista della coesione, contando sull’apporto di tutti . Mi piacerebbe che anche domenica possa esserci un altro passo in avanti. Noi saremo ancora senza un elemento nel settore dei lunghi ma sono sicuro che Zerini e Lombardi, che stanno facendo molto bene, potranno darci qualcosa di importante anche nella sfida di domenica».

© RIPRODUZIONE RISERVATA