Gevi Napoli, Arnas Velicka si presenta:
«Ho il tatuaggio di Kobe, mio spirito guida»

Mercoledì 1 Settembre 2021 di Stefano Prestisimone
Gevi Napoli, Arnas Velicka si presenta: «Ho il tatuaggio di Kobe, mio spirito guida»

Al momento è ancora l'oggetto misterioso della Gevi Napoli Basket. Ma Arnas Velicka (1.96, 21 anni, nella foto l'ultimo a sinistra assieme a Rich, McDuffie e Elegar), già nazionale giovanile lituano, nativo di Kaunas, si spera possa essere un'arma come play da affiancare a Josh Mayo. Velicka ha talento naturale notevole, nell'ultima stagione si è diviso tra Francia e Germania e precedentemente aveva giocato in campionato in Estonia e Lituania. Per lui un settore giovanile prestigioso a Barcellona e alcune partite alla Summer League con i Boston Celtics. Sulle sue braccia grossi tatuaggi, alcuni simbolici, altri più ancorati alla realtà come il suo cagnone, o come il volto di Kobe Bryant, "Il mio giocatore preferito, la mia guida spirituale. Quando mi sono innamorato del basket, Kobe era il top assoluto", dice Arnas.

Che poi si presenta: «Sono un playmaker, un buon realizzatore e per il ruolo ho una ottima statura. Il mio obiettivo è la difesa e agevolare i tiri dei miei compagni. Perchè Napoli? Ho giocato in Francia, Spagna, Germania, e ho scelto Napoli sia perchè non ho mai giocato in Italia, sia perchè credo possa essere una grande esperienza, di basket e di vita. La squadra mi piace e mi piace la visione di gioco del coach. Ho molta fiducia. Ci vorrà tempo per vedermi al top? Non credo, sono arrivato da pochissimo, datemi solo il tempo di ambientarmi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA