Gevi Napoli all'esame Casale
mentre si stringe per Sacripanti

Sabato 19 Ottobre 2019 di Stefano Prestisimone
Dopo l'addio a Lulli, riecco la Gevi in campo al Palabarbuto per la terza giornata di campionato. Domani alle 18 a Fuorigrotta arriva la NoviPiù Casale Monferrato ed è un match dal peso specifico molto consistente. I due pesanti ko che sono costati la panchina al coach laziale hanno messo già la squadra quasi spalle al muro, non c'è più spazio per scivoloni e dunque domani sarà una gara estremamente pesante dal punto di vista della pressione. Naturalmente ci si aspetta una reazione emotiva forte, con un'intensità e una cattiveria agonistica che finora non si sono palesate. 
Queste le dichiarazioni di coach Francesco Cavaliere, che condurrà la squadra dalla panchina assieme ad Armando Troiano, in attesa del nuovo tecnico: “La partita contro Casale Monferrato riveste davvero un significato importante. I ragazzi si sono allenati con determinazione e convinzione in questi 2 giorni. Ci auguriamo di poter fortemente contare sul sostegno del pubblico del PalaBarbuto che già nella prima partita ci è stato vicino nei momenti difficili. La squadra in questa delicata partita con Casale Monferrato avrà fortemente bisogno del loro supporto. Casale Monferrato è una buona squadra composta da giocatori esperti e con una forte identità difensiva”.
Tornando al nuovo coach, il nome in primissima fila è sempre quello di Sacripanti ed è possibile che già tra stasera e domani possa esserci la fumata bianca, con il tecnico canturino, ma ormai campano acquisito con i suoi 7 anni trascorsi tra Caserta e Avellino, che da lunedì sarebbe in sella. 

  Ultimo aggiornamento: 17:44 © RIPRODUZIONE RISERVATA