Gevi Napoli-Roma a porte chiuse:
non ci sarà la diretta in chiaro

Venerdì 6 Marzo 2020 di Stefano Prestisimone
C’è solo la formula dell’abbonamento al sito della Lnp per poter vedere Gevi-Eurobasket Roma di A2 in programma domenica a porte chiuse alle 18 al Palabarbuto, match dell’ultima giornata della regular season. La Lega ha deciso di non concedere deroghe a dirette in chiaro o Facebook, sia pur nell’emergenza. Decisione che fa discutere, anche per la campagna abbonamenti a Lnp Pass rilanciata per l’occasione, giudicata sui social non straordinaria dal punto di vista etico.
Non ci sono dichiarazioni ufficiali da parte della Lnp, ma da fonti interne filtra il parere. A cominciare dallo stigmatizzare che la posizione della Lega di A2 e B è in linea con quella di serie A, le cui partite sono trasmesse da Eurosport che pure non ha concesso deroghe. Che ci sono contratti pubblicitari e contratti lavorativi che impediscono di trasmettere in chiaro e che il rilancio della campagna abbonamenti al sito non è speculazione, visto che verrebbero regalate agli appassionati di basket 7 partite (l’ultima di andata e le 6 della fase ad orologio), inserite nell’abbonamento di solito valido solo per i playoff e playout. E c’è anche la possibilità di far trasmettere le partite in diretta per il territorio, dalla tv che ha i diritti. Fin qui la Lega. 
 Il presidente Federico Grassi, sulla mancata concessione in chiaro delle immagini della gara, resta del suo parere: “Credo che un’apertura riguardo la richiesta dei club di poter concedere la visione dei match in chiaro o in diretta su Facebook sarebbe stata una cosa lodevole in un momento di emergenza che riguarda di tutto il Paese. Purtroppo Telecapri non è attrezzata per la diretta della partita e stiamo studiando altre cose”. Radio Kiss Kiss non ha spazio in palinsesto per la radiocronaca e la soluzione potrebbe essere la diretta Facebook senza immagini, ovvero il racconto della partita non inquadrando il campo. © RIPRODUZIONE RISERVATA