Gevi Napoli show contro Latina:
omaggio a Maradona con luci spente

Sabato 28 Novembre 2020 di Stefano Prestisimone

Un break clamoroso di 22-0 ha chiuso in largo anticipo la sfida tra Gevi e Latina al Palabarbuto nella 2a di campionato. Gli azzurri hanno vinto con larghissimo margine (90-58) conquistando la seconda vittoria consecutiva. Nel finale in campo 4 ragazzi delle giovanili che hanno fatto un figurone con esordio in A per Coralic (del 2004!) che ha segnato 2 punti, e Aldi, oltre a Klacar (5) e Tolino, al primo canestro in A. Cinque giocatori in doppia cifra, Marini, Iannuzzi, Lombardi, Sandri e Parks.

Prepartita dedicato all’omaggio a Diego Maradona, con tutti i giocatori in campo con la maglia numero 10 del campione argentino. Poi un minuto di raccoglimento, luci spente e immagini delle sue prodezze sul maxischermo. Prepartita tutto dedicato all’omaggio a Diego Maradona, con la squadra partenopea che entra in campo con la maglia numero 10 del campione argentino. Poi in contemporanea con il minuto di raccoglimento luci spente al Palabarbuto e immagini delle prodezze del Pibe sul maxischermo. Primo quarto con equilibrio nelle prime battute, difese molto toste, attacchi imprecisi. Napoli ha un Parks mastino in difesa, bravo a recuperare palloni, Lombardi segna e tira giù rimbalzi e la Gevi accelera portandosi sul 17-9, prima dei due liberi allo scadere di Benetti (17-11). Secondo quarto con gli azzurri che accelerano vistosamente grazia a Iannuzzi che segna 7 punti in fila per il 24-11, Latina però risale con la zona e il vecchio Bisconti che alla soglia dei 40 anni è sempre efficace. Nel finale di tempo però con Parks e Sandri la Gevi riallunga e chiude all’intervallo sul 43-27, massimo vantaggio. Terzo quarto con un clamoroso 22-0 a metà periodo per Napoli che dal 49-39 su porta sul 71-39, partita chiusa in largo anticipo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA