Gevi Napoli, Zerini ora è ufficiale:
«Sono qui per un grande progetto»

Martedì 28 Luglio 2020 di Stefano Prestisimone
Mancava solo l'ufficialità all'ingaggio di Zerini, perfezionato già due settimane fa. La GeVi Napoli Basket ora comunica di aver acquisito i diritti sportivi per l'utilizzo di Andrea Zerini ala/centro classe 1988 proveniente dalla Leonessa Brescia. Andrea Zerini (205 cm) è un giocatore davvero molto molto importante per la serie A2, con qualità tecniche agonistiche di primissimo livello. Si alternerà con Iannuzzi ma è probabile che sarà lui in quintetto. Nasce cestisticamente nelle giovanili della Olimpia Legnaia Firenze, dove esordisce in prima squadra giocando 19 partite in Serie B d'Eccellenza nella stagione 2005-06. Disputa poi tre campionati in Serie B2 a Castelfiorentino.

A 21 anni firma per il Ruvo di Puglia Basket, dove disputa due campionati di Serie A Dilettanti collezionando circa 9 punti di media a partita, il 55% nel tiro da due e il 31% nel tiro da tre. Nella stagione 2010-2011 risulta esser il miglior stoppatore e l'ottavo miglior rimbalzista del campionato, contribuendo così a portare Ruvo di Puglia alla semifinale promozione.

Nella stagione 2011-12 firma un contratto con il Basket Brindisi, con cui ha conquistato la promozione in Serie A1.

Nella stagione 2012-13, e fino al 2016, ha continuato a giocare per il Basket Brindisi contribuendo a mantenere la sua squadra in massima serie, e rivestendo il ruolo di capitano nella sua ultima stagione.

Il 20 giugno 2016 viene ufficializzato il passaggio alla Scandone Avellino venendo confermato anche per la stagione seguente . Nel giugno 2018 si accasa al Basket Brescia Leonessa dove gioca le sue due ultime stagioni.

Ma nella carriera di Andrea Zerini non ci sono soltanto i club, c'è anche la Nazionale. Dopo essere stato convocato a vari raduni nelle nazionali giovani con l'under 20 di coach Sacripanti, nell'agosto 2013 viene convocato nella Nazionale Sperimentale di Dalmonte, con la quale prende parte al Torneo Internazionale di Jesolo, e ai Giochi del Mediterraneo di Mersin in Turchia. Da qui, nel 2014, la convocazione anche ai raduni della Nazionale A di Simone Pianigiani. Queste le sue prime dichiarazioni da nuovo giocatore della GeVi Napoli Basket: «Sono molto onorato ed emozionato di poter vestire la maglia di Napoli, una città che ha fatto la storia del basket italiano. Il progetto che c'è alla base di questa squadra è ambizioso. Traspare evidente la voglia di questa società' di ritornare protagonista nel basket italiano. La mia convinzione è stata ulteriormente rafforzata dal colloquio che ho già avuto con il coach Sacripanti, con il quale ho già lavorato sia ad Avellino, che nella nazionale under 20. Tutto questo mi ha fatto sposare questo progetto, e sono davvero molto carico per questa stagione che sta per iniziare. Non vedo l'ora di arrivare a Napoli e di giocare al PalaBarbuto». © RIPRODUZIONE RISERVATA