Gevi, il patron Grassi lancia l'idea:
tre promozioni dalla A2 alla serie A

Martedì 2 Febbraio 2021 di Stefano Prestisimone
Gevi, il patron Grassi lancia l'idea: tre promozioni dalla A2 alla serie A

Le chances di blocco delle retrocessioni in serie A1 e una sola promozione dalla A2 sono state immediatamente cancellate dalla LNP che si è subito dichiarata toalmente contraria. Ma ora potrebbe crescere un'altra opzione; blocco della retroceessioni e tre promozioni, così da portare la serie A della prossima stagione ad un numero pari. Ovvero dalle attuali 15 (dopo lo stop di Roma) alle 18. Una possibilità lanciata anche dal patron azzurro Federico Grassi: «Le regole in corsa non si cambiano e non possono essere cambiate - ha detto Grassi -. Pur comprendendo le reali difficoltà che possono aver incontrato alcune società di  serie A, che hanno condizionato il regolare svolgimento della stagione, sono certo che il Consiglio Federale della FIP, possa trovare a tal riguardo le opportune soluzioni in merito, salvaguardando gli investimenti e gli sforzi economici e sportivi sostenuti fino ad ora dalle società di serie A2. In subordine l'unica strada percorribile, nella denegata ipotesi venga preso in considerazione l'eventuale blocco delle retrocessioni in seria A1, sarebbe a quel punto auspicabile un aumento delle promozioni dalla serie A2». 

Un'ipotesi non impossibile, visto che se ne sta parlando concretamente: la Fip non è contraria, il patron della Dinamo Sassari ha aperto alla possibilità che in ogni caso non comporterebbe una riduzione delle promozioni dalla A2 ma la conferma dei 15 diritti sportivi con un campionato a 17 (in caso di nessuna rinuncia) o eventualmente un allargamento a 18 nell’ottica di andare verso un sistema simile a quello delle licenze (i cui requisiti dovrebbero essere proposti entro aprile) dove il diritto sportivo non sia il requisito unico o quasi per l’accesso al campionato.

Ultimo aggiornamento: 11:01 © RIPRODUZIONE RISERVATA