Gevi, con Tortona è il palio il primo posto
Sacripanti: «Difesa, contropiede e intensità»

Sabato 15 Maggio 2021 di Stefano Prestisimone
Gevi, con Tortona è il palio il primo posto Sacripanti: «Difesa, contropiede e intensità»

Si gioca il primo posto e quindi la possibilità di sfruttare la bella in casa per tutti i playoff da testa di serie numero 1. Napoli domani alle 20,45 torna al Palabarbuto per l'ultima partita del girone bianco. La Gevi, in vetta a 12 punti, è attesa dunque da una gara fondamentale che definirà la griglia dei playoff. Contro Tortona è la terza sfida in stagione. Finora 1-1 il confronto, in semifinale di Coppa Italia vittoria per 92-89 al termine di un supplementare e nella gara d’andata, disputata due settimane fa a Voghera, successo della Bertram contro una Gevi senza Mayo e Lombardi. Ancora in dubbio la presenza proprio di quest'ultimo alle prese col problema al polso dopo l’infortunio subito con Torino. Il suo impiego sarà deciso solo nell’immediata vigilia della gara. Christian Burns sarà presenta alla partita da spettatore, non potendo giocare prima dell'inizio dei playoff.
Così Sacripanti alla vigilia: “Giochiamo la partita di ritorno poco tempo dopo aver giocato la prima gara a Tortona. Sappiamo delle grandi difficoltà che i nostri avversari ci hanno creato nella partita d’andata con la loro fisicità e le loro letture offensive e difensive. Noi non dobbiamo solamente guardare al lavoro specifico da fare contro Tortona ma dobbiamo mantenere la nostra identità fatta di difesa, contropiede, intensità e circolazione di palla. Credo che saranno rimbalzi e palle perse a fare la differenza.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA