Scafati piazza un altro colpo:
arriva Ambrosin, ex Tortona

Martedì 27 Luglio 2021 di Stefano Prestisimone
Scafati piazza un altro colpo: arriva Ambrosin, ex Tortona

Un altro rinforzo per la Givova Scafati che sta decisamente cambiando pelle rispetto alla scorsa stagione. Dopo il colpo Monaldi, il club scafatese ufficializza l’ingaggio di Lorenzo Ambrosin, fresco di promozione in serie A con Tortona, 24 anni, un 2-3 di 1,96 con tiro, duttilità tattica, atletismo. 

Classe 1997, di origini trevigiane, inizia a giocare a pallacanestro nel Basket Club Jesolo, ma viene subito notato ed ingaggiato dalla Reyer Venezia, con cui nella stagione 2011/2012 vince lo Scudetto Under 15, mentre negli anni 2014 e 2016 conclude in seconda posizione i campionati nazionali Under 16 e Under 20. Nel 2013/2014 prende parte al primo campionato senior con la Pall. Favaro (serie C reg.), mettendo a segno 6,9 punti di media a partita. Dal 2015 al 2017 gioca invece due campionati con il Basket Club Jesolo: il primo, in serie C Silver, chiuso a quasi 13 punti di media e con la vittoria del campionato, mentre il secondo – in serie C Gold – a 14,4 punti di media a partita. La sua crescita importante ed i numeri registrati gli valgono la chiamata della Fortitudo Agrigento in serie A2, che lo tiene in Trinacria per ben tre stagioni di fila: nella prima contribuisce al raggiungimento dei playoff, con quasi 10 punti di media in 25 minuti di utilizzo; nella seconda aumenta leggermente il proprio contributo offensivo (10,5 punti di media) sfiorando il raggiungimento dei playoff; nella terza ed ultima stagione, infine, chiude a quasi 11 punti di media prima dell’interruzione del campionato a causa del covid-19. Nella stagione agonistica appena conclusa, con la maglia della Bertram Yachts Tortona, ha conquistato la promozione in massima serie, facendo registrare 11 punti di media nel corso della regular season.

«Sono davvero felice di poter giocare in una piazza storica e importante come quella di Scafati, che punta sempre a fare bene e dove sono sicuro che mi troverò benissimo - le prime parole di Lorenzo Ambrosin - È motivo di grande orgoglio essere cercati da una società così blasonata, per cui non puoi fare a meno di accettare la proposta di giocare per questi colori. Arrivo a Scafati molto motivato, desideroso di mettermi a disposizione della società e dell’allenatore per fare bene ed ottenere risultati importanti. Sono carico e non vedo l’ora di cominciare ad allenarmi con i miei nuovi compagni, tra i quali conosco molto bene sia Rossato che De Laurentiis, tutti elementi di un roster molto valido e competitivo per la categoria. Sono poi contento di poter essere allenato da coach Rossi, un tecnico molto preparato, ma soprattutto una gran bella persona». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA