La Givova Scafati si raduna il 18 agosto:
organico rinnovato per il salto in serie A

Sabato 14 Agosto 2021 di Stefano Prestisimone
La Givova Scafati si raduna il 18 agosto: organico rinnovato per il salto in serie A

La stagione della Givova Scafati scatta il 18 agosto con il raduno fissato alle  9.30 al PalaMangano. Unici assenti saranno i due atleti statunitensi (Ed Daniel, nella foto, e Rotnei Clarke), che, per motivi personali, di visto e di fuso orario per il lungo viaggio, si aggregheranno ai compagni con qualche giorno di ritardo rispetto ai compagni.

Questa l’assegnazione dei numeri di maglia: # 2 Ed Daniel; # 10 Matteo Parravicini; # 13 Quirino De Laurentiis; # 14 Lorenzo Ambrosin; # 15 Rotnei Clarke; # 18 Riccardo Rossato; # 20 Davide Raucci; # 30 Diego Monaldi; # 21 Valerio Cucci; # 35 Iris Ikangi. Sono stati poi definiti i nomi di tutti gli atleti delle giovanili che sono stati convocati e si uniranno alla prima squadra in questa fase di preparazione: Grimaldi Gaetano (classe 2002), Perrino Fabio Pio (classe 2003), D’Avino Gianpaolo (classe 2005) e Monsurrò Gennaro (classe 2005). Il campionato di A2 si suddividerà in tre momenti. 1. La prima fase (stagione regolare) vede la partecipazione di 28 squadre, suddivise in due gironi (verde e rosso) da 14 ciascuno, con gare di andata e ritorno per 26 partite complessive, dal 3 ottobre 2021 al 10 aprile 2022: non sono previsti turni infrasettimanali. Ultimo turno di andata, decisivo per l’accesso alla fase finale di Coppa Italia LNP, il 2 gennaio. Due le soste: il 26 dicembre per le Festività natalizie ed il 13 marzo per la Coppa Italia LNP. 2.

Le 28 squadre partecipanti accedono tutte alla “fase a orologio”, composta da 4 gare; si incrociano le due squadre dell’altro girone che precedono (gare fuori casa) e che seguono (gare in casa) per ogni singola posizione in classifica. I punti ottenuti nella fase a orologio saranno cumulati a quelli della prima fase, dando la classifica finale dei due gironi. Le squadre classificate al 14° e ultimo posto nei due gironi al termine della fase a orologio retrocedono direttamente alla B 2022-23. 3. Le squadre classificate dal 1° all’8° posto di ogni girone, dopo la fase ad orologio, accedono ai playoff (al meglio delle 5 gare). Si formano due tabelloni, incrociando le squadre  provenienti dai due raggruppamenti.

Le squadre vincitrici dei due tabelloni di playoff saranno promosse in A. Le squadre classificate invece al 12° e 13° posto di ogni girone al termine della fase a orologio accedono ai playout, che decreteranno ulteriori due retrocessioni in Serie B. Turno unico con due sfide incrociate al meglio delle 5 gare. Le perdenti scenderanno in B. Ecco di seguito, infine, l’intero organigramma della società del presidente Alessandro Rossano e del patron Nello Longobardi, affiancati da Giovanni Acanfora, titolare del main sponsor Givova: Enrico Longobardi (responsabile area tecnica e dirigenziale); Gino Guastaferro (general manager); Antimo Lubrano (direttore sportivo); Angelo Carmando (massofisioterapista); Elia Confessore (preparatore fisico); Alessandro Rossi (capo allenatore); Francesco Nanni (assistente allenatore); Mario Di Capua (responsabile marketing e social media manager); Antonio Pollioso (responsabile ufficio stampa e relazioni esterne); Mimmo Cuciniello e Gianmarco Ferrara (fotografi ufficiali); Paolo D’Arco (mascotte).

© RIPRODUZIONE RISERVATA