La Juve Caserta fuori dall'incubo:
battuta Orzinuovi al supplementare

Domenica 9 Febbraio 2020 di Stefano Prestisimone
Si risveglia dall'incubo la Juve Caserta, che batte Orzinuovi 85-83 al termine di un match pazzesco, perso e vinto da entrambe almeno 3 volte. Stoppata la striscia negativa e torna alla vittoria battendo l’Agribertocchi Orzinuovi per 85-83 dopo un tempo supplementare.  I bresciani hanno condotto la gara per gran parte ma Caserta avrebbe potuto evitare l’overtime chiudendo il match nei tempo regolari. Arbitraggio davero scadente, con errori gravi. Primo quarto di gioco equilibrato, 14-18 il risultato. Nel secondo quarto mini break di 7-0 e 19-27. Poi arriva l’espulsione di coach Corbani decretata per una plateale protesta. All’intervallo è 33-36. Orzinuovi allunga (33-46) e al 30’ il vantaggio è in doppia cifra per gli ospiti (50-61). Poi arriva show di Seth Allen che riapre il confronto (60-62). Il sorpasso è a 2’54 dal termine con Carlson, Una tripla di Parrillo ed un canestro di Carenza fanno segnare il controsorpasso (69-70), Carlson dalla distanza porta i bianconeri sul +2 ma Miles a 2” dalla sirena finale pareggia. Overtime con un 5-0 degli ospiti, Caserta risponde con un altro 5-0 firmato da due liberi di Allen ed una tripla di Bianchi. Orzinuovi torna sul +4 (79-83) a 1’25” dalla fine, Cusin dimezza lo svantaggio, Miles sbaglia da 3 e in lunetta Allen fa 2/2. Miles poi ferma con un fallo il palleggio di Bianchi che è freddissimo dalla linea della carità. L’errore sul successivo tentativo di Mekowulu regala ai bianconeri locali la possibilità di gioire. Ultimo aggiornamento: 22:54 © RIPRODUZIONE RISERVATA