CORONAVIRUS

Malaventura, l'incubo è finito:
tampone negativo per l'ex Napoli

Domenica 3 Maggio 2020 di Stefano Prestisimone
Ci sono voluti 45 giorni per far uscire Matteo Malaventura dall'incubo Coronavirus. L’ex fromboliere della Eldo Napoli è uscito stasera dalla lunghissima quarantena, dopo il ricovero avvenuto a metà marzo per Coronavirus. 41 anni e 22 stagioni ad alti livelli, "Mala" era stato ricoverato all'ospedale di Pesaro in condizioni abbastanza serie a metà marzo e aveva poi lasciato ha lasciato l’ospedale di Pesaro alcuni giorni dopo, non prima di postare un selfie scioccante, a letto con maschera d'ossigeno, per smuovere le coscienze e mettere in guardia tutti. Poi la lunga degenza in isolamento a casa. Questo il testo del suo messaggio con foto della famiglia finalmente abbracciata. "Questo scatto rappresenta perfettamente la felicità della nostra famiglia nell’istante esatto che ho saputo di essere negativo al secondo tampone. Sono stati due mesi molto difficili ma la sensazione che provo in questo momento me li ha fatti quasi dimenticare. Vorrei ringraziare in primis tutto lo staff dell ospedale di Pesaro e tutte le persone che mi hanno dimostrato affetto con messaggi e telefonate in questo lungo periodo. Un ringraziamento particolare va ad una persona speciale il Dottore Nino D’Alicandro che ha vissuto con me ogni giorno della mia convalescenza dimostrandosi un “gran dottore “oltre che un grande amico. Ho lasciato per ultimo mia moglie e i miei figli ma sono stati i miei “super eroi “perché vivere da separati ma senza potersi abbracciare per 45 giorni non è stato facile nè per me nè per loro. Ora si riparte ..." © RIPRODUZIONE RISERVATA