Napoli a Cento crolla nel finale:
persa la chance di andare in vetta

Domenica 14 Febbraio 2021 di Stefano Prestisimone
Napoli a Cento crolla nel finale: persa la chance di andare in vetta

E' una sconfitta che fa male questa a Cento (79-74),nella sesta di ritorno con Napoli in testa con sicurezza fino all'intervallo e poi crollata anche un po' fisicamente nel finale dopo le tre partite in 7 giorni. Forlì intanto ha perso inopinatamente a Chieti e c'era la chance di andare in testa da soli, anche se ci sono recuperi da fare. Invece si ferma a cinque la striscia della Gevi, che finisce ko in un match nel quale ha un po' subìto la zona avversaria (pessimo 5 su 28 da tre) mentre la sua difesa schierata, dopo un ottima prima parte, è stata bucata dai ferraresi che hanno trovato una clamorosa giornata al tiro generale (40% da due, 65% da tre). Peccato perchè gli azzurri, anche senza Iannuzzi, avevano giocato una ottima prima parte di gara, con Marini (15 punti totali), un eccellente Zerini (10 e 8 rimbalzi in 28'), il solito Lombardi (14) mentre Parks (nella foto) aveva litigato con il ferro prima di accendersi nella seconda parte (26). Mayo partito bene dopo essere entrato al 7' (5 punti in un amen) non è più riuscito a trovare la via del canestro sbagliando tra l'altro nel finale, quando la squadra stava tentando di riacciuffare i padroni di casa, almeno 3 tiri aperti. Per Cento ottimo Sherrod, che non aveva mai giocato così finora e che ha fatto la partita dell'ex, con 19 punti e 7 rimbalzi, e Cotton (16). Così Sacripanti a fine partita: "Abbiamo avuto un calo fisico nella ripresa. Subire trenta punti nel terzo quarto ci ha condizionato molto. Abbiamo tirato con pessime percentuali da tre punti, loro son stati fisici, atletici ed aggressivi. I nostri avversari son stati bravi a prendere il ritmo alla zona, giocando con lucidità. Venivamo da cinque vittorie di fila, era un test importante per noi per testarci sulle tre partite in poco tempo. Al momento rimaniamo incollati per metà partita, ci manca qualcosa ancora a livello fisico. Complimenti a Cento, hanno giocato davvero bene, meritando la vittoria". Ora si torna in campo il 24 febbraio a Pistoia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA