Napoli-Pistoia domani al Palabarbuto,
Sacripanti: «Attenti, hanno battuto Forlì»

Martedì 9 Febbraio 2021 di Stefano Prestisimone
Napoli-Pistoia domani al Palabarbuto, Sacripanti: «Attenti, hanno battuto Forlì»

Impegno infrasettimanale per la Gevi Napoli che stasera alle 18 affronta Pistoia al Palabarbuto per la 5a di ritorno di A2. Gli azzurri puntano alla quinta vittoria consecutiva contro la squadra toscana che è però assai insidiosa ed è l’unica finora capace di battere Forlì. E’ la prima volta che le due squadra si affrontano perché la gara d’andata, inizialmente prevista a novembre, sarà recuperata a Pistoia il 24 febbraio. I toscani hanno un quintetto davvero importante con i due americani Fletcher e Sims, con il nero di passaporto inglese Wheatle, e due italiani di prima fascia come il play Saccaggi e il centro Poletti. Panchina invece debole, con il capitano guerriero Della Rosa, il giovane Querci e poco altro. Pistoia naviga a centroclassifica ma ambisce a risalire la china.

Eric Lombardi (nella foto), è l’ex di turno, avendo giocato a Pistoia per due stagioni, in Serie A1, dal 2015 al 2017. «Affrontiamo una squadra di livello molto alto – sottolinea coach Sacripanti -. Con l’inserimento di Fletcher hanno trovato un sistema di gioco molto particolare, sfruttando una grande fisicità e interscambiando i ruoli. Non sarà facile giocare contro Pistoia. La squadra toscana è l’unica, in questo campionato, ad aver battuto Forlì sfruttando sia la qualità dei suoi lunghi, che giocano sia dentro che fuori, sia la possibilità di poter cambiare giocatori sul perimetro. Dobbiamo essere pronti a trovare soluzioni difensive opportune ed a giocare con lucidità e fisicità contro tatticismi che potranno essere esasperati».

Ultimo aggiornamento: 17:05 © RIPRODUZIONE RISERVATA