Nba, i Lakers tornano a vincere:
Gallinari firma 28 punti con Portland

Martedì 4 Maggio 2021
Nba, i Lakers tornano a vincere, Gallinari show con Portland: i risultati delle partite

I Los Angeles Lakers tornano a vincere nella partita più importante della regular season battendo 93 a 89 i Denver Nuggets e ritrovando il successo anche senza LeBron JamesUn Danilo Gallinari in grande forma, e addirittura partito dalla panchina, è stato il protagonista indiscusso - invece - della vittoria di Atlanta su Portland. La partita è finita 123-114 per gli Hawks.

Nba, Tatum guida la rimonta Celtics: ko i Nuggets di Jokic

Di seguito i risultati delle partite di regular season Nba giocate nella notte in Usa. Atlanta Hawks-Portland Trail Blazers 123-114; New Orleans Pelicans-Golden State Warriors 108-123; Los Angeles Lakers-Denver Nuggets 93-89; Washington Wizards-Indiana Pacers 154-141; Chicago Bulls-Philadelphia 76ers 94-106; Memphis Grizzlies-New York Knicks 104-118; Utah Jazz-San Antonio Spurs 110-99; Detroit Pistons-Orlando Magic 112-119.

Los Angeles Lakers-Denver Nuggets 93-89

I gialloviola toccano anche il +14 nella ripresa, stringono i denti grazie alla difesa, non segnano mai nel finale e trovano un paio di giocate decisive che li portano momentaneamente al quinto posto a Ovest. Il canestro più pesante lo realizza Talen Horton Tucker: il giovane talento dei Lakers si butta in penetrazione, tira volgendo le spalle al canestro, approfitta del rimbalzo mancato da Jokic e da sotto realizza il +4 a 15 secondi dalla fine.

Nba, Durant porta i Nets alla vittoria: bene anche New Orleans, ko i Raptors a Denver

Bene anche Anthony Davis con 25 punti con 9/19 al tiro, 7 rimbalzi, tre stoppate e un paio di canestri pesantissimi che permettono ai Lakers si lasciarsi alle spalle sia Dallas che Portland, con altre sette gare ancora da giocare. Denver che esce sconfitta, conquistando però l'aritmetica partecipazione ai playoff (arrivata dopo la sconfitta dei Blazers settimi). Inutile la solita prestazione superlativa di Nikola Jokic (32 punti con 12/28 al tiro, 9 rimbalzi e 5 assist) a cui si aggiungono i 19 punti di Michael Porter Jr. Unici in doppia cifra assieme a JaVale McGee, che celebra con 10 punti in uscita dalla panchina la serata in cui riceve l'anello Nba dalla sua ex squadra.

Nba, i Lakers battono Orlando Magic 114-103: bene anche Spurs e Suns. Male Jazz: i risultati

Atlanta Hawks-Portland Trail Blazers 123-114

Un Danilo Gallinari in grande forma, è stato il protagonista della vittoria di Atlanta su Portland, che era anche una delle sfide più attese del turno di questa notte in Nba. L'atleta italiano è stato in campo poco più di mezzora, segnando 28 punti e soprattutto seminando scompiglio nella difesa avversaria. Il risultato finale del match è di 123-114 per gli Hawks, sempre più saldi al quinto posto nella Eastern Conference che vale anche il ticket per i playoff.

Nba, a Gallinari il derby con Mannion. Si rialzano i Lakers

Utah Jazz-San Antonio Spurs 110-99

Tornano in vetta alla Western Conference gli Utah Jazz, che controllano per 48 minuti la sfida contro gli Spurs e vincono 110 a 99 nonostante l'assenza di Donovan Mitchell. Utah trascinata da Bojan Bogdanovic (25 punti con 10/17 al tiro) e da Rudy Gobert con 24 punti e 15 rimbalzi. A San Antonio non bastano i 22 punti di DeMar DeRozan (10/17 al tiro con 6 assist), i 15 di Dejounte Murray e i 17 in uscita dalla panchina di Rudy Gay

Washington Wizards-Indiana Pacers 154-141

Prestazione leggendaria di Russell Westbrook, che trascina ancora una volta gli Wizards al successo 154 a 141 contro i Pacers. Alla sirena per il n.4 sono 14 punti, 21 rimbalzi e 24 assist (terza gara nella storia all-time Nba in cui un giocatore chiude con almeno 20 rimbalzi e 20 assist a referto). Westbrook che sale a quota 32 triple doppie in stagione e 178 complessive in carriera (a -3 da Oscar Robertson con sette partite di regular season ancora da giocare). Sulla gara c'è anche la firma di Bradley Beal che segna 26 punti con 11/24 al tiro.

Nba, dominio da Mvp di Antetokounmpo: Bucks battono i 76ers 124-117. Super Doncic a Dallas

Meglio di lui fa Rui Hachimura, sempre più a suo agio nell'attacco capitolino con il passare delle gare: 27 punti, 12/19 altro, a cui aggiunge 7 rimbalzi. Paradossale invece come ai Pacers non basti una grande prestazione realizzativa di squadra per giocarsela contro gli Wizards: otto dei nove giocatori scesi in campo - con l'eccezione di Kelan Martin, schierato per qualche secondo nel finale - chiudono in doppia cifra, guidati dai 32 punti, 14 rimbalzi e 9 assist di un Domantas Sabonis che sfiora la tripla doppia, a cui si sommano i 33 punti realizzati da Caris LeVert (modesto però al tiro con 11/28 dal campo, ritoccato in parte dal 9/10 dalla lunetta).

 

Ultimo aggiornamento: 12:56 © RIPRODUZIONE RISERVATA