NBA, Dallas annienta i Clippers:
clamoroso +51. Vincono i Lakers

Lunedì 28 Dicembre 2020
Lakers Gasol Los Angeles Lakers vs Minnesota

La notte NBA regala le sconfitte a sorpresa di tante big a Est. Prima sconfitta per i Brooklyn Nets, perdono anche i Milwaukee Bucks e Philadelphia 76ers. Seconda vittoria stagionale invece per i detentori dell'anello, i Los Angeles Lakers, che nella notte Nba hannosuperato 127-91 i Minnesota Timberwolves. Nonostante l'assenza di Anthony Davis i californiani si affidano a
Kyle Kuzma autore di 20 punti nella prima parte di gara, 18 i punti di LeBron James. Per i Timberwolves, al primo ko stagionale, i 15 punti di Anthony Edwards.

Clamorosa vittoria dei Dallas Mavericks che nella notte hanno travolto 124-73 i Los Angeles Clippers. Dopo due vittorie in due partite la franchigia californiana subisce il suo primo stop nella regular season Nba che è anche tra i più pesanti nella sua storia. Gara senza storia coi Mavericks avanti 36-13 dopo il primo parziale. Il gap raggiunge i 50 punti all'intervallo lungo, il più ampio margine in un tempo nella storia della Nba (77-27). Inutili i tentativi di rimonta dei Clippers nel finale di gara che si chiude con un distacco di 51 punti. Privi di Kawhi Leonard, la franchigia californiana ha in Paul George il suo miglior marcatore con 15 punti. Serata da incorniciare per Dallas, Luka Doncic chiude con 24 punti a referto, 21 per Josh Richardson.

NBA, Christmas Day: i Lakers battono Dallas, Durant-show contro Boston

Un canestro da 3 di Damion Lee a 1.7 secondi sulla sirena regala il successo 129-128 ai Golden State Warriors contro i Chicago Bulls. Allo United Center di Chicago sugli scudi Stephen Curry, autore di 36 punti: la stella dei Warriors con la sua prima tripla della serata sul finale del primo quarto sale al terzo posto tra i migliori marcatori di triple nella storia Nba con 2500 punti in carriera, meglio di lui solo Ray Allen, 2.973, e Reggie Miller, 2.560. Il migliore dei Bulls è Zach LaVine con 33 punti, seguito a 23 da Lauri Markkanen, 22 per Wendell Carter Jr.

Nelle altre partite della notte successo dei Pelicans (Melli 48' in panchina) contro gli Spurs: finisce 98-95 grazie ai 28 di Ingram, i 18 di Williamson ma soprattutto una stoppata di Bledsoe su DeRozan. Ok gli Orlando Magic sui Wizards, perdono i 76ers (privi di Embiid) contro Cleveland grazie ad un super Drummond (24+14). Terza vittoria consecutiva per i sorprendenti Pacers contro i Celtics: bene ancora Sabonis, alla doppia doppia numero 100 in carriera. Jayson Tatum chiude con 25 punti e 11 rimbalzi ma sbaglia la tripla della vittoria nel finale. 

I risultati della notte NBA:

Charlotte Hornets-Brooklyn Nets 106-104
New Orleans Pelicans-San Antonio Spurs 98-95
Washington Wizards-Orlando Magic 113-120
Cleveland Cavaliers-Philadelphia 76ers 118-94
New York Knicks-Milwaukee Bucks 130-110
Chicago Bulls-Golden State Warriors 128-129
Indiana Pacers-Boston Celtics 108-107
Sacramento Kings-Phoenix Suns 100-116
Los Angeles Lakers-Minnesota Timberwolves 127-91
Los Angeles Clippers-Dallas Mavericks 73-124

Ultimo aggiornamento: 11:21 © RIPRODUZIONE RISERVATA