Sacripanti, contratto rinegoziato:
il coach resta sulla panchina Gevi

Mercoledì 13 Maggio 2020 di Stefano Prestisimone
C'era un dubbio, perchè le rinegoziazioni del contratti già firmati sono materia delicata. Ma in tempi di pandemia e di crisi economica generale, i club italiani di basket fanno previsioni al ribasso per ciò che riguarda il budget della stagione 2020-2021. E dunque i contratti pluriennali vanno rinegoziati. Napoli e Pino Sacripanti per fortuna hanno trovato l'accordo per rinegoziare il contratto in essere. Una trattativa in cui un peso importante ha sicuramente avuto anche l'intervento dell'agente del coach canturino, Virginio Bernardi, ex ottimo allenatore italiano poi trasformatosi in procuratore. Il tecnico canturino ha un accordo garantito per la prossima più un'opzione per quella successiva, con rinnovo automatico in caso di promozione in serie A. Sacripanti aveva già comunque cominciato a sondare il mercato assieme al gm Mirenghi e con il contributo del neo direttore sportivo Alessandro Bolognesi. Riflettori soprattutto al mercato americano visto che sia Roderick che Sherrod non saranno riconfermati. Oltre a Sandri e Iannuzzi, che hanno contratto anche per la prossima stagione (ma che dovranno anche loro accettare la rinegoziazione) ci sarà sicuramente Monaldi, autore di un'eccellente stagione in maglia azzurra.  © RIPRODUZIONE RISERVATA