Scafati a Latina per il bis in Supercoppa,
coach Rossi: «Sarà un match difficile»

Martedì 14 Settembre 2021 di Stefano Prestisimone
Scafati a Latina per il bis in Supercoppa, coach Rossi: «Sarà un match difficile»

Prova a fare il bis in Supercoppa di A2 dopo l’esordio vincente contro la Stella Azzurra Roma, la Givova Scafati. Non sarà però semplice espugnare il parquet del PalaBianchini, contro una Benacquista Latina che ha una gran voglia di ben figurare dopo la buona prestazione della gara d’esordio, in cui si è imposta per 59-65 contro l’Atlante Eurobasket Roma. La compagine che domani alle ore 18,30 vincerà. avrà messo una seria ipoteca sulla vittoria del girone e quindi sull’accesso alle Final Eight. Sarà quindi una gara complicata per la truppa scafatese, che sicuramente avrà Clarke (nella foto) in migliori condizioni atletiche. 

La squadra allenata dall’ex coach gialloblù Gramenzi è una formazione di buona caratura tecnica, composta da atleti esperti della categoria come il centro Bozzetto e i due ex di turno Passera (playmaker) e Fall (ala centro), a cui vanno aggiunti gli stranieri Dambrauskas (guardia) ed Henderson (guardia), senza dimenticare l’ala piccola Radonjic, l’ala grande Ambrosin, la guardia Mouaha ed i giovani Donati e Durante. 

Il coach Alessandro Rossi: «Ci attende una partita difficile, che mi incuriosisce tantissimo, per capire a che livello di preparazione siamo contro una squadra strutturata, con buone individualità. Giochiamo poi fuori casa e ciò rappresenta un’ulteriore insidia. Sarà il test più interessante affrontato finora, che speriamo di far nostro per proseguire il nostro cammino in SuperCoppa 2021. Latina ha due esterni stranieri, Henderson e Dambrauskas e ciò complica le cose dal punto di vista difensivo. La regia di Passera è super affidabile ed il pacchetto lunghi italiano è in grande crescita. Nel complesso Latina è una squadra ben organizzata, con buone individualità, che gioca per la prima volta in casa e ci terrà a fare bene. Dobbiamo scendere in campo con il giusto atteggiamento. Parravicini? Sta recuperando bene e possiamo provare anche ad utilizzarlo, verificheremo i suoi progressi fino alla palla a due».

© RIPRODUZIONE RISERVATA