Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Scafati, comincia l'avventura in A:
oggi il raduno, americani in arrivo

Martedì 16 Agosto 2022 di Stefano Prestisimone
Scafati, comincia l'avventura in A: oggi il raduno, americani in arrivo

Tempo di raduno anche per la Givova Scafati. Il team e lo staff si sono radunati questo pomeriggio al PalaMangano, alle 17. Tutti presenti tra atleti e staff tecnico, dirigenziale, amministrativo e sanitario. Assenti solo gli atleti statunitensi che per motivi legati al visto ed ai voli transoceanici, si uniranno al gruppo nell’arco di questa settimana. Il 18 arriveranno Henry e Pinkins, il 19 Stone, il 21 Lamb. Solo per Thompson bisognerà aspettare qualche giorno.  il  Ad accogliere la squadra e a fare l’onore di casa il general manager Gino Guastaferro: «Vi do il benvenuto e vi accolgo a Scafati, portandovi i saluti della proprietà, in particolare di Nello ed Enrico Longobardi, del presidente Alessandro Rossano e di Giovanni Acanfora, titolare del title sponsor Givova. Ai veterani del gruppo chiedo di fungere da chioccia ai nuovi arrivati, a coloro che si aggregheranno nei prossimi giorni e soprattutto ai più giovani. E’ giunta l’ora di resettare tutto quello che abbiamo fatto fino a giugno scorso, perché è il momento di cominciare da zero e dare più del 100% per riuscire ad imporsi anche in massima serie. Abbiamo tutte le carte in regola per poter disputare un buon campionato, ma tutto dipenderà da noi e da quello che riusciremo a dimostrare sul campo, lavorando con impegno, dedizione, sacrificio ed abnegazione,sperando di poter disporre quanto prima del PalaMangano».

Presentato alla squadra e allo staff proprio dal g. m., il neo assessore allo sport di Scafati, Laura Semplice, ha portato i saluti dell’amministrazione comunale sciorinando ottimismo e fiducia : «Il progetto di restyling del PalaMangano è pronto, manca solo l’approvazione del bilancio per trasferire i fondi sull’apposito capitolo di bilancio. A questi, grazie al lavoro della ragioneria e dell’ufficio tecnico saranno aggiunti altri fondi che stiamo cercando di intercettare. Ci stiamo impegnando affinché la prima partita casalinga di campionato possa disputarsi al PalaMangano: è un impegno che assumo di fronte alla società, ai tifosi e alla società tutta». Soddisfatto per il lavoro fatto nella costruzione della squadra, coach Alessandro Rossi mostra di avere le idee chiare: «E’ un grande piacere essere tornato qui a Scafati ed aver rivisto quelle facce amiche che ci danno la spinta a fare bene qui a Scafati. L’entusiasmo con cui abbiamo chiuso la stagione precedente ci dovrà accompagnare anche in questo nuovo inizio. Dobbiamo lavorare giorno dopo giorno, ora non dobbiamo pensare ai risultati, ma dobbiamo capire che squadra siamo e che squadra possiamo diventare. Dobbiamo conoscerci in fretta, per capire dove possiamo arrivare e capire quali saranno le nostre principali caratteristiche»

© RIPRODUZIONE RISERVATA