Scafati batte Udine ed è quinta,
Finelli: «Siamo pronti per i playoff»

Domenica 16 Maggio 2021 di Stefano Prestisimone
Scafati batte Udine ed è quinta, Finelli: «Siamo pronti per i playoff»

Chiude il girone con un'altra vittoria, la terza in fila, la Givova Scafati, battendo al PalaMangano anche l’Old Wild West Udine, superata 86-80. Molte le assenze in campo a causa di infortuni e fastidi muscolari: da una parte l’ala grande Antonutti e il playmaker Giuri; dall’altra Thomas, Benvenuti, Rossato e Marino, questi ultimi due a referto, ma in panchina per tutto l’arco della gara. Inoltre, tra le fila di casa, il debuttante Cervi è rimasto in campo solo pochi minuti, per poi restare in panchina a causa di un risentimento al ginocchio operato. La lieta novella, oltre alla vittoria ed al ritorno in campo di quest’ultimo, è stato anche l’ampio minutaggio concesso in campo al giovane Grimaldi, che ha fatto vedere ottime cose. In virtù del risultato di stasera, la compagine dell’Agro conclude in quinta posizione il girone bianco, lo stesso della Gevi Napoli, e comincerà l’avventura playoff affrontando la Lux Chieti nei quarti di finale. Coach Alessandro Finelli: «Siamo scesi in campo rimaneggiati, perché avevamo diverse defezioni, a causa di problemi fisici di alcuni nostri atleti. Infatti, sia Thomas che Benvenuti non sono stati neppure convocati, mentre Marino e Rossato sono rimasti precauzionalmente in panchina. Anche l’esordiente Cervi, dopo i primi cinque minuti in campo, è poi rimasto fuori per un risentimento e non è stato più in condizione di rientrare. Un pensiero lo voglio dedicare a Jackson, che chiude oggi questa parentesi con noi, durante la quale ha lavorato con impegno, dedizione e professionalità, dando un contributo importante. Allo stesso tempo voglio dare invece il benvenuto a Gaines. Nella partita di stasera, voglio evidenziare la prestazione di Dincic, che è stato a lungo in campo e si è destreggiato bene sia in difesa su Foulland che in attacco, così come Cucci. Chiudiamo questa fase ed iniziamo a pensare ai playoff, ai quali arriviamo in fiducia, dopo esserci messi alle spalle un periodo difficile. Con la squadra al completo, con entusiasmo e con la piena consapevolezza nei nostri mezzi, possiamo fare grandi cose»

Ultimo aggiornamento: 17 Maggio, 08:02 © RIPRODUZIONE RISERVATA