Super Scafati: dopo coach Finelli
ecco Cucci, azzurro alle Universiadi

Sabato 30 Maggio 2020 di Stefano Prestisimone
Scafati scatenata. Dopo il ritorno in panchina di Alessandro Finelli, già in gialloblù nella seconda parte del campionato di serie A2 Silver nel 2014/2015, arriva anche Valerio Cucci (nella foto), 25 anni, ala-pivot di 2,02 ex Montegranaro (l'anno scorso 11,3 punti e 6 rimbalzi), già a Derthona, Latina. Un prodotto della Stella Azzurra, che nella scorsa stagione ha avuto anche la soddisfazione di giocare le Universiadi con l'Italia a Napoli e ad Avellino.
Ma partiamo da Finelli, che ieri ha così commentato: «Sono felice di ritornare a Scafati, dove in passato ho trascorso un periodo bello e coinvolgente. Ringrazio patron Longobardi per la fiducia e per avermi richiamato. La società gialloblù ha una proprietà appassionata e competente, una importante tradizione nel mondo della pallacanestro ed ogni stagione parte sempre con ambizioni importanti».
Valerio Cucci, dal canto suo, ha così sottolineato il suo arrivo a Scafati: «Questa scelta è arrivata dopo un periodo di crisi per via della pandemia che aveva steso un velo di sfiducia e di pessimismo, spazzato via subito grazie alla trattativa con la società scafatese, che mi ha fatto tirare un bel respiro di aria pulita e di sollievo».
Da ricordare anche che l'ex capitamo e bandiera scafatese Pino Corvo è arrivato al secondo posto assoluto in Italia dietro Francesco Manella nel contest Le Leggende, riuscendo a battere super avversari grazie al sostengo e all'affetto del pubblico gialloblù. © RIPRODUZIONE RISERVATA