Benevento, Inzaghi fa festa:
«Ma la salvezza è lo scudetto»

Lunedì 30 Novembre 2020

«La salvezza è il nostro scudetto»: così il tecnico del Benevento Filippo Inzaghi intervenuto ai microfoni di Radio anch'io, e fresco reduce da un importante pareggio strappato alla Juventus. «L'anno scorso lottavamo in serie B, pensare dopo qualche mese essere in serie A e affrontare la Juve con un risultato positivo mi fa molto piacere per i ragazzi».

Il Benevento ha già 10 punti in classifica e la quota salvezza viene indicata più o meno a 40: «Noi - ha detto Inzaghi - dobbiamo arrivare prima possibile a quella quota, che per noi è come vincere lo scudetto. Vogliamo giocare sempre a testa alta, sappiamo da dove veniamo, e che sarà difficile mantenere la categoria, ma ci crediamo e lotteremo con tutte le nostre forze per farci valere».

Quanto allo scudetto vero, la formazione bianconera per Inzaghi «resta comunque la maggiore favorita per la vittoria finale. Il campionato è molto equilibrato, il Milan sta facendo cose straordinarie, ha continuità, ha azzeccato tutti gli acquisti, non mi sorprende, Pioli ha fatto un ottimo lavoro e sono contento per il mio grande amico Bonera che ha dimostrato di essere pronto. Anche il Napoli si è dimostrato fortissimo, lo abbiamo visto. L'Inter è molto forte. Ma la Juve è la squadra da battere».

© RIPRODUZIONE RISERVATA