Il Chievo supera il Benevento
​con Inglese e festeggia la salvezza

Domenica 20 Maggio 2018 di Redazione Sport
Missione compiuta. La dodicesima rete in questo campionato di Roberto Inglese certifica la salvezza del Chievo che batte il Benevento e festeggia. Filotto straordinario per Lorenzo D'Anna chiamato al capezzale di una squadra agonizzante e capace di conquistare tre successi in altrettante partite e di portare cosi i gialloblu in acque sicure. Il Benevento onora la sua travagliata stagione con una partita specchio del suo campionato. Gioca bene, forse meglio dei veneti ma alla prima disattenzione subisce gol e perde la partita. Inizio a ritmi a dir poco compassati. Il Chievo attende il Benevento e prova a ripartire in contropiede. Sorrentino è attento sul destro di Cataldi, sanniti in controllo del match. Ma il possesso palla della squadra campana è sterile. Il Chievo colpisce cosi con Inglese, ma la Var toglie la rete ai gialloblu per fuorigioco dell'attaccante di proprietà del Napoli. Nella ripresa il Chievo dà la scrollata. Il tiro di Hetemaj da lontano non appare cosi pericoloso, ma la respinta di Puggioni è difettoso e Inglese di sinistro porta in vantaggio gli scaligeri. Dainelli, dopo un altro errore in uscita di Puggioni, sfiora il raddoppio, poi è Parigini a gettare alle ortiche il possibile pareggio. Il Benevento non ha il miglior Diabatè e non sfonda. Il Chievo nel finale ha un'altra palla gol con Birsa, ma basta l'acuto di Inglese per festeggiare. Un successo per continuare la favola di un piccolo quartiere di una città ancora una volta, la diciassettesima nella massima serie.Ultimo aggiornamento: 21 Maggio, 06:30