Ajax-Napoli, Schreuder carica
«Decisiva? No, ma importante»

Ajax-Napoli, Schreuder carica «Decisiva? No, ma importante»
Lunedì 3 Ottobre 2022, 15:27
2 Minuti di Lettura

L'ultimo pareggio in campionato ha recapitato all'Ajax di Alfred Schreuder una valanga di critiche. Critiche che gli olandesi vorranno cancellare domani sera in Champions League contro il Napoli di Luciano Spalletti. «Abbiamo ricevuto tante critiche in questi giorni per il pareggio in campionato, era una partita importante e volevamo vincerla ma alla squadra non posso dire nulla. Ne abbiamo parlato, abbiamo provato a capire quali fossero i problemi da risolvere. Vedremo se saremo in grado di farlo da domani contro il Napoli» ha detto l'allenatore degli olandesi che attende gli azzurri. 

«Sicuramente noi possiamo fare bene e dobbiamo crescere, siamo motivati vista la Champions, ma il Napoli è forte, una delle migliori in circolazione e sono ancora imbattuti» ha continuato Schreuder in conferenza. «Non esiste più il calcio italiano del passato, ora anche loro fanno un calcio offensivo. Siamo due squadre che amano attaccare, ne verrà fuori una bella partita. Proveremo a fermare Kvaratskhelia e Zielinski su quel lato, cercheremo di essere una squadra unita, dovremmo prendere dei rischi e fare il gioco. Loro hanno sei punti, non sarà decisiva ma conterà molto. Assenti saranno solo Sanchez e Kaplan. Liverpool favorito? Sulla carta sì, ma il Napoli è vicino a loro sul campo». 

Con lui in conferenza anche il centrocampista Steven Berghuis: «Abbiamo l’occasione per far vedere quanto valiamo, sarà una gara aperta e siamo concentrati sulla partita. Quello che è successo è il passato, avremmo preferito vincere, ma ora pensiamo al Napoli. Ai tifosi non voglio dire nulla, dobbiamo ricominciare a vincere già domani in Champions. Pressioni? C’è sicuramente la voglia di fare bene vista la Champions» le sue parole.

© RIPRODUZIONE RISERVATA