Il catalogo del Museo Andrea Fortunato
e l'impegno per il Passaporto ematico

Martedì 19 Ottobre 2021
Il catalogo del Museo Andrea Fortunato e l'impegno per il Passaporto ematico

La Fondazione Fioravante Polito di San Marco di Castellabate, dove ha sede anche il Museo del calcio intitolato ad Andrea Fortunato, il calciatore salernitano della Nazionale e della Juventus stroncato dalla leucemia a 24 anni, sollecita il Parlamento ad approvare il Passaporto ematico. È un progetto da anni sostenuto da Davide Polito per accurati controlli sugli sportivi fin da giovanissimi per scoprire eventuali malattie ed evitare le morti improvvise sul campo.

L'occasione per sollecitare nuovamente il Parlamento ad approvare la legge è stata la presentazione del libro fotografico «Qui dove il mare luccica» nel porto di Napoli, a bordo della nave da crociera Msc Seashore, dove Polito e i suoi ospiti sono stati accolti dal manager della compagnia Leonardo Massa. Il libro raccoglie le immagini, realizzate da Dario di Sessa, dei più significativi cimeli donati da rappresentanti del mondo del calcio alla Fondazione Fioravante Polito. Durante la presentazione sono stati premiati gli ex calciatori Davide Moscardelli, Raffaele Sergio e Pino Taglialatela e il presidente nazionale dell'Ussi (Unione stampa sportiva italiana) Gianfranco Coppola. È intervenuto il medico Alfonso De Nicola, da anni al fianco della Fondazione.

Ultimo aggiornamento: 16:57 © RIPRODUZIONE RISERVATA