Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Sala Consilina i vertici nazionali Aia
per l'intitolazione della sede a Parrella

Lunedì 27 Giugno 2022 di Gerardo Lobosco
Sala Consilina i vertici nazionali Aia per l'intitolazione della sede a Parrella

E' stato un pomeriggio di grandi emozioni quello vissuto dagli arbitri della sezione di Sala Consilina che alla presenza dei vertici nazionali dell'AIA per l'occasione era presente Stefano Archinà, componente del Comitato Nazionale e Alberto Ramaglia, numero uno dei fischietti della Campania, per l'inaugurazione e l'intitolazione della locale sede del centro valdianese al suo fondatore Antonio Parrella, che nel 1978 riuscì a mettere la prima pietra della sezione che poi negli anni l'ha visto per un decennio presidente per poi negli ultimi anni divenirne presidente onorario.

A due anni dalla scomparsa l'attuale presidente Maunele Robilotta, assistente nella Can A e B, insieme al  direttivo sezionale ha portato avanti la proposta che ha trovato il suo epilogo con una suggestiva cerimonia che si è aperta con la celebrazione di una Santa Messa e la benedizione del vescovo della Diocesi Teggiano-Policastro Mons. Antonio De Luca, per poi proseguire con un convegno nel quale si è ricordata la figura di Antonio Parrella. Alla cerimonia erano presenti la moglie e i figli Carmine, Stefania e Oriana.

Rosario Lo Bello al Coni Campania e quel ricordo di Napoli-Juve 4-3

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche