Tenta di aggredire arbitro donna,
giocatore fermato dai compagni

Lunedì 2 Maggio 2022
Tenta di aggredire arbitro donna, giocatore fermato dai compagni

Il centrocampista Jean Carlos, del Náutico, è stato espulso per aver colpito con una gomitata un avversario. del Retro nella finale del campionato di Pernambuco. Dopo aver rivisto le immagini al Var, l'arbitro Derborah Cecilia ha estratto il cartellino rosso nei confronti del giocatore. A quel punto la reazione assurda di Jean Carlos che si lancia contro la direttrice di gara per aggredirla. Deborah Cecilia "respinge" il giocatore che poi viene fermato da compagni e avversari.

 

 

Il giorno dopo l'espulsione, Jean Carlos si è giustificato dicendo che non voleva aggredire l'arbitro ma soltanto mostrare il movimento del gomito verso l'avversario. Secondo quanto riportato però dal referto dell'arbitro, il gicoatore aveva tutt'altro che intenti pacifici. Ecco le parole del giocatore al termine della partita vinta dal Nautico 1-0. «Quando sono stato espulso ero molto arrabbiato, non avevo dato una gomitata ma solo allontanato con il braccio del mio avversario. All'arbitro volevo solo spiegare quello che era successo. Non ho mai messo, e mai lo farò, le mani addosso a una donna. Se l'arbitro ha pensato questo chiedo scusa, così come a tutte le donne e tifose che hanno visto la scena»

Ultimo aggiornamento: 15:52 © RIPRODUZIONE RISERVATA