Il Milan vince 3-2 con l'Atalanta
e resta in scia del Napoli

Domenica 3 Ottobre 2021
Atalanta-Milan in diretta LIVE alle ore 20:45: probabili formazioni

Così è proprio bello. Il Milan vince 3-2 in casa dell’Atalanta, in uno dei campi più ostici della A, resta aggrappato al Napoli (sette vittorie su sette) e ora sogna in grande. Perché non smette di dipingere calcio, di danzare sul pallone e di pennellare traiettorie precise e spietate per la difesa della Dea, ora un po’ meno Dea. È un inizio schok quello della squadra di Gian Piero Gasperini, già sotto dopo soltanto 28 secondi (sì, ventotto). Nasce tutto da un’intuizione di Saelemaekers, che smarca Theo, bravo a lanciare Calabria. Il terzino si infila tra Palomino e Dijmsiti e impegna Musso. Il portiere dei bergamaschi si addormenta e Calabria ribadisce in rete. Un blackout improvviso e sciagurato che fa infuriare l'allenatore piemontese.

È un’altra gara quella che ora deve fare l’Atalanta. Si riorganizza e lo deve a Zapata, che impegna Maignan dopo aver saltato un mostro come Kjaer. Il portiere francese si supera anche su Zappacosta e dopo un minuto ancora sull'attaccante colombiano, che in area salta più in alto di tutti ma non trova il pari. Ma a rovinare la gara dei nerazzurri sono l’infortunio di Pessina (addio Nations League con l’Italia di Roberto Mancini) e l’errore sciagurato di Freuler, che permette a Tonali di raddoppiare. Alla Dea non basta nemmeno l’ingresso di Muriel e Ilicic per comporre il tridente con Zapata. Perché è sempre il Diavolo a fare il Diavolo e a sfiorare il terzo gol con Saelemaekers. Per poi trovarlo con Rafael Leao. Ma la gara non è finita e, prima il rigore trasformato dal numero 91 degli orobici, poi la rete a meno uno dal triplice fischio di Pasalic, fanno vacillare Stefano Pioli, che viene anche ammonito.

 

Atalanta-Milan, la cronaca della partita

SECONDO TEMPO

94' - A meno uno dal triplice fischio, Mario Pasalic mette a segno il gol del 2-3

 

90' - Leao lascia il campo per far spazio a Pellegri

87' - Pasalic entra al posto di Freuler, subito dopo Di Bello ammonisce Leao per perdita di tempo

86' - Zapata non sbaglia dal dischetto e accorcia le distanze: 1-3 il passivo dell'Atalanta contro il Milan

 

85' - Di Bello concede il calcio di rigore all'Atalanta

83' - Check del Var per un fallo di mano in area di rigore sul tiro di Zappacosta. Anche Di Bello va a rivedere il contatto

80' - Doppio cambio ancora per Pioli: fuori Theo Hernandez e Tonali dentro Ballo-Touré e Bennacer

78' - Rafael Leao chiude i giochi al Gewiss Stadium: su assist di Theo Hernandez, l'esterno di Pioli trova l'incrocio dei pali e segna il gol del 3-0 per il Milan

74' - Cambio anche per Pioli: dentro Junior Messias fuori Brahim Diaz

70' - Il passaggio di Ilicic a Zapata non trova fortuna grazie alla difesa del Milan, schierata molto bene a proteggere il risultato

62' - Il sinistro di Calabria si infrange sul muro dell'Atalanta

59' - Saelemaekers si divora il gol del 3-0 per il Milan: è bravo Musso, con un colpo di reni, a neutralizzario il tocco di testa dell'ex Parma

58' - Zappacosta di esperienza costringe Theo Hernandez al fallo, giallo per il francese e punizione da posizione interesante per l'Atalanta. Neanche Ilicic, appena entrato, riesce a trovare lo specchio della porta

56' - Doppio cambio per Gasperini: dentro Muriel e Ilicic per Maehle e Malinovskyi 

52' - Tomori si prende il giallo per il fallo su Maehle, trattenuto da dietro: punizione per l'Atalanta. Malinovskyi ci prova ma con il suo tiro non riesce a inquadrare lo specchio della porta

46' - Squadre di nuovo in campo, Koopmeiners prende il posto di Demiral nell'Atalanta, che parte subito forte e guadagna un buon calcio d'angolo

 

PRIMO TEMPO

44' - Kessie dalla distanza carica un destro che finisce di poco al lato della porta difesa da Musso

43' - Errore di Freuler a centrocampo, ne approfitta Sandro Tonali che trova il gol del raddoppio per il Milan

42' - Ammonizione anche per Brahim Diaz per il fallo su Malinovskyi

40' - Giallo per de Roon per il fallo su Theo Hernandez: punizione da mattonella interessante per il Milan

37' - Demiral chiude bene su Rebic, proiettato verso la porta di Musso

25' - Pessina non ce la fa: al suo posto entra Pezzella. Gasperini è costretto a un rimescolamento tattico per la sua Atalanta

21' - Pessina riceve palla sulla destra ed entra nell'area di rigore del Milan: Tomori è attento e pulito sul pallone, il tentativo dell'azzurro viene neutralizzato dal francese. 

20' - Doppia occasione per l'Atalanta con Zapata. Per due volte, Maignan riesce a neutralizzare il tentativo del colombiano per il gol del pareggio

18' - Altro capovolgimento di fronte. A provarci è il Milan con Brahim Diaz: il tiro dello spagnolo viene parato con i piedi da Mussopar

14' - La gara comincia a incendiarsi: Zapata non riesce a trafiggere il portiere del Milan che smanaccia, il tap-in di Malinovskyi non va a segno per l'ottimo intervento difensivo di Tomori

9' - Si vede anche l'Atalanta di fronte alla porta difesa da Mike Maignan, che però non viene impensierito dall'attacco dei neroazzurri

6' - Demiral ci mette la faccia: il tiro in area di rigore del Milan viene così bloccato dal difensore bergamasco

1' - Calabria sblocca subito la gara contro l'Atalanta del suo Milan. Assist di Theo Hernandez e il giocatore rossonero riesce a bucare la porta difesa da Musso

 

1' - Tutto pronto al Gewiss Stadium: Di Bello fischia il calcio d'inizio tra Atalanta e Milan

 

Atalanta-Milan, le formazioni ufficiali

ATALANTA (3-4-1-2): 1 Musso; 19 Djimsiti,  28 Demiral, 6 Palomino; 19 Zappacosta, 15 de Roon, 11 Freuler, 3 Maehle; 32 Pessina; 18 Malinovskyi, 91 Zapata. All. Gian Piero Gasperini

MILAN (4-2-3-1): 16 Maignan; 2 Calabria, 24 Kjaer, 23 Tomori, 19 Theo Hernandez; 8 Tonali, 79 Kessie; 56 Saelemaekers, 10 Brahim Diaz, 17 Rafael Leao; 12 Rebic. All. Stefano Pioli

Video

 

Ultimo aggiornamento: 4 Ottobre, 00:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA