Atalanta-Napoli, Gasperini non ci sta:
«Rigore netto, era una trappola»

Domenica 21 Febbraio 2021
Atalanta-Napoli, Gasperini non ci sta: «Rigore netto, era una trappola»

«Vincere una partita così importante e complicata è una grande spinta anche per la gara di mercoledì in Champions League contro il Real Madrid». Gian Piero Gasperini non sorride ma la sua Atalanta spreme il Napoli e si prende un'ottima piazza in classifica: «È un risultato fondamentale che ci mette in un'ottima posizione. Oggi abbiamo rischiato di brutto, abbiamo dovuto faticare tanto per vincerla e l'abbiamo vinta perché abbiamo creato trappo. Questa partita era una trappola, è stata dura per noi». 

 

«Volevamo essere competitivi in tutte le competizioni e ci siamo» ha continuato Gasperini a Sky Sport. «La direzione di gara è stata pesantissima, ma anche l'avversario era importante stasera. Quello del rigore è un episodio, ma ce ne sono anche altri che sono stati pesanti da sopportare. L'espulsione? Ho solo detto che c'era un rigore grande quanto una casa, non devi essere a 10 metri per capirlo. Ma comunque abbiamo vinto una bella partita, siamo passati sotto un treno senza farci nulla».

© RIPRODUZIONE RISERVATA