Il nuovo Barcellona di Laporta:
sogno Haaland, Alaba e Messi

Giovedì 11 Marzo 2021
Il nuovo Barcellona di Laporta: sogno Haaland, Alaba e il rinnovo di Messi

È presto per dire che il Barcellona dei prossimi anni sarà ancora vincente come quello dell'epoca di Iniesta, Xavi e Messi. Ma di certo il neo presidente Laporta ha intenzione di costruire un club ricco di top player. A partire da Erling Haaland, il fenomeno 20enne del Borussia Dortmund che è diventato il giocatore più veloce della storia a raggiungere 20 gol in Champions League. Gli sono bastate 14 partite. La situazione economica - complice anche la pandemia dal Covid che ha colpito proprio tutti - non è quella delle migliori. Ma secondo "AS", la proprietà appena subentrata a Bartomeu ha deciso che per abbattere i debiti (1.173 milioni di euro) dovrà mettere su una squadra in grado di vincere tutto. Intanto il Barça è stato eliminato ieri sera dal Psg agli ottavi: ecco che allora il futuro è già iniziato. 

E partirà, neanche a dirlo, da Leo Messi. Il primo grande obiettivo di Laporta, che con lui ha un rapporto decisamente migliore rispetto a quello che la Pulce aveva con Bartomeu, è quello di fargli rinnovare il contratto. Per poi aiutarlo con altri campioni. Per Haaland, il neo presidente - sostiene "AS" - sfrutterebbe il suo ottimo rapporto con Mino Raiola, agente del calciatore. Poi c'è Alaba, che sembrava già essersi accordato con il Real Madrid e invece nei giorni scorsi l'entourage ha incontrato proprio Laporta. Il problema attuale del Barcellona è la scarsa liquidità a disposizione: la società però avrebbe intenzione di emettere delle obbligazioni, già note come "obbligazioni Laporta" per garantire al club più libertà di manovra nel breve periodo. 

Ultimo aggiornamento: 13:09 © RIPRODUZIONE RISERVATA