Belgio-Italia, ecco chi è Vincic,
l'arbitro dalla Champions al carcere

Mercoledì 30 Giugno 2021
Dalla Champions al carcere, ecco chi è Vincic, l'arbitro di Belgio-Italia

Sarà Slavko Vincic l'arbitro di Belgio-Italia, i quarti di finale di fuoco di Euro 2020 che attendono gli uomini di Roberto Mancini venerdì alle 21 all'Allianz Arena di Monaco di Baviera. Nella triade assieme allo sloveno ci saranno anche i connazionali Tomaz Klancnik e Andraz Kovacic, mentre il quarto uomo sarà l'argentino Rapallini. Per Spagna-Svizzera, invece, ci sarà l'inglese Michael Oliver.

Euro 2020, cresce l'attesa per i quarti di finale

Chi è Vincic, l'arbitro di Belgio-Italia

Tra gare di Champions ed Europa League, tra cui la semifinale del 2018 tra Roma e Liverpool allo stadio Olimpico, finita 4-2 per i giallorossi che comunque non sono riusciti a superare il turno e hanno regalato agli uomini di Jurgen Klopp la finale contro il Real Madrid, persa poi dai Reds, il fischietto sloveno è stato anche protagonista di un clamoroso errore giudiziario.

Belgio-Italia: Chiesa in pole su Berardi, dubbi De Bruyne e Hazard per i Diavoli Rossi

È il 29 maggio del 2020, appena un anno fa, quando Vincic viene arrestato nel corso di una maxi retata per traffico di droga, sfruttamento della prostituzione e possesso di armi in un casolare in Croazia. Con lui c'è anche Tijana Maksimovic, la donna a capo dell'organizzazione criminale, oltre a nove donne, ventisei uomini, tutti finiti dietro le sbarre come anche l'arbitro, e anche 14 pacchi di cocaina, tre giubbotti antiproiettile, pistole e 10mila euro in contanti.

Lo sloveno, però, si trova nel posto sbagliato al momento sbagliato, come lui stesso spiega: «Dopo un incontro d'affari - racconta a 'Jutarnji list' - sono stato invitato a una festa e ho accettato. Quando è arrivata la polizia ci hanno invitato a un colloquio, in cui ho spiegato che non conoscevo quella gente. E mi hanno dato subito il permesso di tornare a casa in Slovenia». Insomma, tutto è bene quel che finisce bene.

 

 

Ultimo aggiornamento: 14:13 © RIPRODUZIONE RISERVATA