Cagliari-Empoli 0-2, Mazzarri cade
sotto i colpi di Di Francesco e Stulac

Mercoledì 22 Settembre 2021 di Francesco Caruso
Cagliari-Empoli 0-2, sprofondo rossoblù sotto i colpi di Di Francesco e Stulac

Empoli "corsaro", seconda vittoria in trasferta per gli azzurri che battono con merito per 2 a 0 il Cagliari all'Unipol Domus Arena. Una rete per tempo per la squadra di Andreazzoli: ad aprire le marcature Federico Di Francesco al 29' del primo tempo, di Leo Stulac al 25' del secondo la rete del raddoppio.

 

 

Cagliari-Empoli 0-2, sprofondo rossoblù sotto i colpi di Di Francesco e Stulac

Necessità assoluta di punti per entrambe le squadre distanti una sola lunghezza in classifica. Cagliari alla ricerca della prima vittoria stagionale dopo il buon pari all'Olimpico contro la Lazio, per Walter Mazzarri all'esordio in casa formazione praticamente identica con l'unica novità di Walukiewicz al posto di Caceres. Empoli rivoluzionato rispetto alle attese della vigilia: dopo il pesante tre a zero casalingo subito con la Sampdoria, Andreazzoli ha deciso di mischiare le carte con cinque cambi. Primo tempo a buon ritmo per entrambe le squadra, ma mentre l'Empoli ha trovato giocate di qualità in attacco, con Ricci e Di Francesco ispiratissimi, il Cagliari si è aggrappato agli spunti dei singoli.

Puntuale il gol al 29' di Federico Di Francesco, solissimo nel cuore dell'area di rigore e freddo nel battere Cragno. Dai rossoblù, nonostante l'incessante sostegno del pubblico, chiamato a raccolta da Mazzarri, pochi segnali. Il solito, inesauribile, Naithan Nandez non è stato supportato nei suoi "strappi" da Keita e Joao Pedro, sottotono nel primo tempo. 
Strigliata necessaria e almeno per i primi dieci minuti della ripresa recepita dai giocatori del Cagliari. Un'occasione ciascuno per i due attaccanti, decisamente più pericoloso l'ex Lazio con il palo a strozzare l'urlo in gola dell' Unipol Domus Arena. Non ha tremato l'Empoli che ha prima trovato il raddoppio con un gran tiro da fuori area di Stulac, con la palla sotto l'incrocio e ha poi cercato il gol del ko dieci minuti dopo con un "eurotiro" di Henderson che da centrocampo ha centrato in pieno la traversa. Tanti cambi per il Cagliari con Mazzarri che nel finale ha inserito anche Pavoletti e Pereiro con un modulo con quattro attaccanti. Sardi più vicini a subire nuovamente la terza rete con il palo di Bejrami più che a trovare il gol che poteva riaprire il match.

Al novantaquattresimo solo i riflettori dell'Unipol Domus evitano che sui ragazzi di Mazzarri ritorni il buio totale: seconda sconfitta consecutiva, due punti in cinque partite, con la trasferta di Napoli alle porte. Per la squadra di Andreazzoli seconda vittoria in campionato al termine di una gara praticamente perfetta: dopo il "colpaccio" all'Allianz Stadium di Torino, toscani nuovamente corsari e fuori dalla zona calda. Il match casalingo di domenica contro il Bologna potrebbe far "volare" gli azzurri nelle zone alte della classifica.

 


 

Ultimo aggiornamento: 23 Settembre, 06:03 © RIPRODUZIONE RISERVATA