Cagliari, Maran lancia la sfida:
«Voglio una squadra coraggiosa»

Venerdì 7 Dicembre 2018 di Francesco Caruso
Vigilia di Cagliari-Roma, Rolando Maran appare fiducioso. Alla vigilia dell'anticipo delle 18 di domani alla Sardegna Arena, l'ex allenatore del Chievo sembra aver già in mente cosa fare per mettere in difficoltà i giallorossi. Grande rispetto per la squadra di Eusebio Di Francesco, ma nessuna paura per Maran.
"Domani troveremo una squadra di livello tecnico decisamente superiore a quello del Frosinone, contro la quale non dovremo sbagliare nulla" - attacca Maran -  "La Roma ha avuto un inizio difficile ma adesso si è ritrovato e anche contro l'Inter ha giocato una bella partita: dovremo essere perfetti. Di Francesco riesce sempre a dare un identità alle sue squadre e così sta facendo anche con i giallorossi, anche se ha dovuto adattare le sue idee ai giocatori a disposizione. La Roma ha un altissimo livello sia tecnico che fisico, per me non ha lati deboli: non mi spiego tanti punti in meno rispetto allo scorso campionato".

A Frosinone c'è stata qualche protesta per presunti torti arbitrali e Maran ha le idee chiare anche su questo argomento: "Ci sono state situazioni da rivedere anche nei nostri confronti, ma noi l'abbiamo fatto in silenzio perché pensiamo che questi tipi di sfoghi non condizionino gli arbitri". Poi si parla della formazione dei rossoblù: "La settimana è stata corta con tre gare in sei giorni. Non voglio pensare alle assenze, concentriamoci su chi c'è. Farias? Sta lavorando bene e il fatto che abbia segnato domenica scorsa non significa che giocherà titolare. Sau e Ionita sono recuperati e a disposizione per la partita di domani. Joao Pedro? Potrebbe giocare sia da punta che da trequartista, lo ha fatto anche quando Castro era disponibile".

In conclusione pronostico e precedenti: "Voglio vedere la mia squadra giocare con coraggio. Ci sarà anche da difendere ma non dobbiamo snaturare la nostra filosofia di gioco. Precedenti? Ricordo un Catania-Roma dove nel finale successe di tutto. Del Cagliari ricordo la gara dell'anno scorso dove i rossoblù fecero una grande prestazione. Ma ogni campionato fa storia a sé". Ultimo aggiornamento: 15:34 © RIPRODUZIONE RISERVATA