Insulti razzisti a Caicedo, daspo di 5 anni a tifoso del Cagliari

Sabato 15 Febbraio 2020
Aveva insultato l'attaccante della Lazio, Felipe Caicedo, urlandogli dagli spalti della Sardegna Arena «negro di m...». Per un tifoso del Cagliari, un olbiese 60enne, la Questura del capoluogo sardo ha emesso un Daspo, il provvedimento di allontanamento dagli stadi, della durata di cinque anni. Il tifoso, che si trovava nel settore Distinti, era stato avvicinato dagli steward del club rossoblù che gli avevano chiesto di smettere immediatamente, ma il 60enne ha continuato a insultare Caceido. Invitato a fornire biglietto e documenti, si è rifiutato ed è stato poi identificato dalla Polizia. Proprio ieri la società del presidente Giulini, con una decisione storica, ha espulso a vita dallo stadio tre tifosi ritenuti responsabili di insulti a sfondo razziale nei confronti di giocatori avversari. © RIPRODUZIONE RISERVATA