Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Calciomercato, Di Maria apre alla Juve. Il Milan accoglie Origi e punta Ziyech e Asensio. Djuric al Verona, Meret rinnova col Napoli

Lunedì 27 Giugno 2022 di Alberto Mauro
Calciomercato, Di Maria apre alla Juve. Il Milan accoglie Origi e punta Ziyech e Asensio. Djuric al Verona, Meret rinnova col Napoli

Ore decisive per Di Maria, mai così vicino alla Juventus. Ieri scatto decisivo del Fideo e contatti positivi con la dirigenza, l’operazione non è ancora chiusa ma si sta ragionando sulla definizione degli ultimi dettagli (compresi i bonus): la proposta bianconera è di un anno di contratto a 7 milioni di euro. Parallelamente Cherubini e Arrivabene non mollano Kostic, che ha rifiutato il rinnovo con l’Eintracht accettando il triennale a 2,5 milioni più bonus, si può chiudere sui 15 milioni più bonus. E Zaniolo rimane uno dei nomi in pole per alzare il livello fisico e qualitativo nel centrocampo della Juventus, pronto a riaccogliere Pogba nella prima settimana di luglio. Oggi può essere il giorno del rinnovo di Paolo Maldini e Frederic Massara (fino al 2024 con opzione per un altro anno) con il Milan, poi in via Aldo Rossi il mercato entrerà nel vivo. In giornata è previsto lo sbarco di Origi (svincolato dal Liverpool) mentre in difesa il nome forte è quello di Acerbi, ma restano vive le idee Thaw e Theate. Si lavora anche per rinforzare il centrocampo (i rossoneri puntano sulla volontà di Renato Sanches) e la trequarti. Ziyech ha dato il suo ok per un trasferimento al Milan, ma bisogna trattare sia sull’ingaggio sia sulla formula dell’affare col Chelsea, che spinge per un obbligo di riscatto, non un diritto. Piace sempre Asensio (ma il prezzo di 25 milioni è troppo alto)  e non si molla la pista che porta a De Ketelaere, valutato 30-35 milioni di euro. L’Inter è pronta a incontrare il Psg per definire la cessione di Skriniar (65 milioni di euro più bonus), per poi trattare Bremer e Milenkovic, monitorati entrambi anche dalla Juventus per sostituire de Ligt. Dopo Henry, il Verona prende Djuric (Simeone può partire) mentre il Monza aspetta il sì di Sensi, oggi le visite di Cragno. Meret rinnova fino al 2027 col Napoli.

Ultimo aggiornamento: 12:02 © RIPRODUZIONE RISERVATA